Progetto Gionata

Cristiani e mussulmani LGBT insieme per “Allah loves equality” contro tutti gli integralismi

. Si può essere gay e mussulmani? “Allah loves equality” (Allah ama l’uguaglianza) è una campagna virale in rete contro tutti gli estremismi e un documentario che vuol raccontare le difficili vite che le persone LGBt vivono in Pakistan, uno degli stati islamici più omofobi e integralisti al mondo, ed anche i tanti credenti mussulmani che sfidano ogni giorno l’intolleranza...

“Potete bere il calice che io sto per bere?” (Matteo 20:20-28)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore La madre che si prostra davanti a Gesù gli chiede una grande grazia: che i suoi figli siano capaci di essere, rispetto a Gesù, quello che Gesù e lo Spirito sono rispetto al Padre nell’eternità: che sappiano vivere, insomma, con il medesimo afflato d’amore che regna nella Trinità. Gesù non può acconsentire...

Sui diritti delle persone LGBT l’Argentina è un paese in rosa?

Articolo pubblicato sul COURRIER de l’ACAT. Magazine cristiano sui diritti dell’uomo (Francia), Marzo/aprile 2017, n°343, pag.39, libera traduzione di Marco Galvagno Con l’adozione di varie leggi favorevoli ai gay, in questi ultimi anni, l’Argentina è stata presentata come il paese più gay friendly dell’America Latina, ma questa evoluzione delle leggi ha comportato un cambiamento reale nell’evoluzione della mentalità? L’Argentina si...

“Maestro, da te vogliamo vedere un segno” (Matteo 12:38-42)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore La generazione che ebbe il privilegio di vivere con Gesù e vederlo ogni giorno è chiamata adultera, e lo è perché appunto chiede un segno che non sia Gesù stesso. Lui è il segno più grande che si potesse chiedere di vedere e che oggi è presente per noi nell’eucarestia. Dal Vangelo...

Costruire ponti tra le persone LGBT e la chiesa cattolica. Grazie Arcivescovo di Gorizia!

Comunicato stampa di Cammini di Speranza, associazione cristiani LGBT, del 12 luglio 2017 Cammini di Speranza, associazione nazionale che racchiude le persone LGBTI e le loro famiglie, esprime apprezzamento e gratitudine per l’importante intervento proposto da monsignor Redaelli, arcivescovo di Gorizia, al Consiglio presbiteriale e al Consiglio Pastorale della Diocesi. Concordiamo che la strada giusta sia partire dal discernimento aprendo la...

Nella chiesa cattolica come sta cambiando l’atteggiamento verso le persone LGBT?

Riflessioni del padre gesuita James Martin* pubblicate sul sito newsday.com (USA) il 25 giugno 2017 , libera traduzione di Silvia Lanzi Qualcosa di nuovo sta accadendo nella Chiesa cattolica. Il suo modo di porsi nei confronti delle persone LGBT sta cambiando, almeno in alcune parti del Paese. Il mese scorso, il cardinal Joseph Tobin, arcivescovo di Newark (USA), ha accolto...

Chiesa cattolica e persone omosessuali. Un impegnativo cammino di discernimento in ascolto dello Spirito

Intervento di Carlo Roberto Maria Redaelli, arcivescovo di Gorizia, al consiglio presbiterale (22 giugno 2017) e pastorale (24 giugno 2017) della diocesi Agli inizia di Giugno, a Stanzano, Marco De Just, un capo scout dell’AGESCI si è unito civilmente con il suo compagno. L’episodio ha provocato reazioni diverse nella comunità parrocchiale in cui Marco è impegnato: da un lato, molte...