Progetto Gionata

Iraq Christians

Il coming out dei genitori: “rendere orgogliosi i nostri figli LGBT di noi”

Riflessione di Michela e Corrado Contini del Gruppo Davide di Parma per genitori cattolici con figli LGBT e i loro amici Carissimi sul coming out dei genitori, con Michela facevamo questa ulteriore riflessione che vogliamo condividere con voi, partendo proprio dalla prospettiva dell’essere genitori: prendiamo spunto per questa riflessione dal Vangelo di Luca 2,41-51 che vi invitiamo a rileggere con...

grande_ragazzo_scrive

Essere gay e rom è possibile?

Articolo di Rebecca Erken pubblicato su Zeit Online (Germania) il 9 luglio 2015, liberamente tradotto da Marco Galvagno Quando Gianni (Jovanovic) abitava a Colonia (in Germania), aveva una moglie e due figli, prima di fare coming out, ora lotta con la sua organizzazione Queer Roma contro l’omofobia e il razzismo. Durante la celebrazione del gay pride a Colonia ci ha...

coppia-coppia-coppie

“Vi dichiaro unite”: in Emilia la prima unione civile tra due donne

Articolo di Rosario Di Raimondo pubblicato su La Repubblica – ediziome di Bologna il 25 luglio 2016 Piovono riso e coriandoli colorati fuori dal Municipio, mentre due donne felici si baciano tra gli applausi per un giorno che sembrava impossibile ma è arrivato davvero. Persino una nonnina che sente aria di festa da casa sua si avvicina per capire cos’hanno tutti...

grande_lgbt-pride1

Eccellenza perchè il Pride le fa così paura?

Comunicato Stampa di Cammini di Speranza del 22 luglio 2016 Cammini di Speranza, associazione nazionale di persone lgbt cristiane, esprime stupore per le parole dell’Arcivescovo di Torino, S.E. Mons. Cesare Nosiglia, nella lettera a La Stampa del 16 luglio scorso, e per le critiche di S.Em. Card. Severino Poletto al sindaco Chiara Appendino per la partecipazione al Pride. “Il percorso...

pride0ok89u

Dallo Stonewall al Pride, il cammino verso la visibilità delle persone LGBT

Testo di Stéphane Riethauser pubblicato sul sito dell’associazione Lambda Education (Svizzera) nel 2004, liberamente tradotto da Giacomo Tessaro L’epoca della vergogna. Siamo nella New York degli anni ’60. In tutto lo Stato di New York è proibito servire bevande alcoliche agli omosessuali, è illegale ballare tra uomini e assolutamente vietato travestirsi. Ma al 53 di Christopher Street, nel cuore del...

grande_cristo_dipinto

“Voi non sapete quello che chiedete. Potete bere il calice che io sto per bere?” (Matteo 20:20-28)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore In molte occasioni, leggendo questo Vangelo, si critica la madre di Zebedeo perché si pensa che lei stia chiedendo onori terreni per i figli, ma forse non è così. La madre di Giacomo e Giovanni si prostra in ginocchio davanti al Signore. Non è l’atteggiamento di una madre che con protervia chieda...

grande_giudizio

Il gesuita Mertes: “il fallimento della Chiesa cattolica nel difendere i gay contraddice il vangelo”

Articolo di Bob Shine pubblicato su Bondings 2.0, blog dell’associazione cattolica New Ways Ministry (Stati Uniti), il 21 luglio 2016, liberamente tradotto da Silvia Lanzi Un gesuita tedesco ha criticato l’omofobia sistematica della Chiesa cattolica, dopo che papa Francesco ha raccomandato alla Chiesa di chiedere perdono alle persone LGBT e alle altre che aveva ferito. Il Global Pulse riporta la...