Cristiani e mussulmani LGBT insieme per “Allah loves equality” contro tutti gli integralismi

.
Si può essere gay e mussulmani?Allah loves equality” (Allah ama l’uguaglianza) è una campagna virale in rete contro tutti gli estremismi e un documentario che vuol raccontare le difficili vite che le persone LGBt vivono in Pakistan, uno degli stati islamici più omofobi e integralisti al mondo, ed anche i tanti credenti mussulmani che sfidano ogni giorno l’intolleranza per aiutare le persone LGBT a vivere in pienezza la loro vita.

Per raccontare le storie di speranza di “Allah loves equality”, per la seconda volta, laici, cattolici e mussulmani LGBT si sono messi insieme per organizzare una raccolta fondi per terminare la realizzazione del documentario “Allah loves equality” realizzato dall’attivista dei diritti umani di Amnesty International e regista indipendente Wajahat Abbas Kazmi.

Allah loves equality” vuol raccontare un giorno in Pakistan con un gruppo di transgender nella città di Peshawar, vuol far ascoltare la voce dei genitori di coppie gay e transgender musulmane. Vuol farvi conoscere alcuni giornalisti ed attivisti dei diritti umani mussulmani che rischiano ogni giorno la loro vita per i diritti legali della comunità LGBT pakistana.
Vorremo farvi incontrare i medici che, pur tra mille problemi, accompagnano le persone transgender nel loro cambiamento di sesso. Vuole raccontarvi queste storie quotidiane di tolleranza, di lotta all’integralismo e alla discriminazione, che tanti mussulmani vivono quotidianamente lottando contro chi ha dimenticato che “Allah ama l’uguaglianza“, per riscoprire cosa dice davvero l’Islam sull’omosessualità.

Aiutaci, contribuisci anche tu a far conoscere questa iniziativa o a realizzare questo documentario dando  una piccola o grande offerta, per farlo basta cliccare su http://sostieni.link/14720

Allah loves equality” è un iniziativa di lotta contro tutti gli estremismi realizzata con il patrocinio de Il Grande Colibri, il Comitato Arcigay Gioconda di Reggio Emilia, l’associazione di solidarietà cristiana LGBT Samaria, il Progetto Gionata su fede e omosessualità e con l’aiuto di tante altre realtà e associazioni.

Il video dell’iniziativa> https://youtu.be/c14hOINgaig

La raccolta fondi è in corso sino al 31 giugno 2017 su Produzioni dal Basso> http://sostieni.link/14720

Per contattare il regista italo-pakistano Wajahat Abbas Kazmi
EMail: wajahatkazmifilms5@gmail.com

Per offrire il “PATROCINIO” o una “MEDIA PARTNERSHIP” all’iniziativa scrivere a: info@ilgrandecolibri.com

Il sito web: https://lovesequality.wordpress.com/

Share on Facebook204Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Tumblr0Email this to someonePrint this page

Potrebbero interessarti anche...