“Perché la vostra gioia sia piena” (Giovanni 15:9-11)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore

Il fondamentalismo dell’amore, l’unico possibile, come ha ricordato papa Francesco nel suo viaggio in Egitto, trova corrispondenza nelle parole di Gesù che, negli ultimi giorni della sua vita, richiama con insistenza il messaggio del Vangelo: rimanere nel suo amore. Tale fedeltà è il presupposto dell’osservanza dei comandamenti: non obbedienza cieca e formale ma volontà di rendere felice chi ci ha amato, tanto da dare la vita per noi.

Dal Vangelo secondo Giovanni 15:9-11

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Come il Padre ha amato me, così anch’io ho amato voi. Rimanete nel mio amore. Se osserverete i miei comandamenti, rimarrete nel mio amore, come io ho osservato i comandamenti del Padre mio e rimango nel suo amore. Questo vi ho detto perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena».

* Mauro Leonardi (Como 1959) è sacerdote dal 29 maggio 1988 e da allora abita a Roma. Passa molte ore della sua giornata a fare il prete e predilige costruire ponti piuttosto che innalzare muri. Da anni scrive racconti, articoli, saggi e libri che ruotano intorno al rapporto tra l’uomo e Dio. Autore del blog Come Gesù. Abelis (Lindau) è il suo ultimo romanzo. I volontari del Progetto Gionata lo ringraziano per aver voluto condividere con noi queste sue riflessioni sulla Parola.

Share on Facebook2Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Tumblr0Email this to someonePrint this page

Potrebbero interessarti anche...