Tagged: Asia

“Sogno una vita normale”. In fuga dalla Cecenia perché gay

Articolo di Clement Cucuru pubblicato sul sito ladepeche (Francia) il 2 giugno 2017,  libera traduzione di Marco Galvagno “Mi sono sempre chiesto cosa volesse dire essere felice”. Ho vissuto anni interi nella paura e questi ultimi mesi non sono stati altro che terrore. Azmad, nome fittizio, è il primo gay ceceno ad essere accolto sul suolo francese. Dopo tutte le...

“La mia vita è una sfida”. Sono l’unico gay della Corea del Nord

Articolo di Jumin Kim pubblicato sul sito del The Guardian (Inghilterra) il 18 febbraio 2016, libera traduzione di Silvia Lanzi È da quando è scappato che Jang Yeong-jin voleva raccontare al mondo della sua omosessualità. Secondo i canoni della Corea del nord Jang Yeong-jin ha vissuto la sua vita normalmente: a diciannove anni ha iniziato, completandoli, i suoi dieci anni di servizio...

Pogrom ceceno: diciotto manifestanti LGBT arrestati in Russia

Articolo pubblicato sul sito del quotidiano Le Monde (Francia) il 1 maggio 2017, liberamente tradotto da Giacomo Tessaro Diciotto militanti LGBT sono stati arrestati a San Pietroburgo, nel nord-ovest della Russia, mentre manifestavano contro la persecuzione degli omosessuali in Cecenia, come riporta un sito d’informazione locale. Allungati per terra, il volto macchiato di sangue finto e il corpo coperto dalla...

In India le persone trans trovano accoglienza dalle suore carmelitane

Articolo di Julie Baret pubblicato sul sito del mensile LGBT Têtu (Francia) il 6 gennaio 2017, liberamente tradotto da Giacomo Tessaro Vijayraja Mallika vive in India. Assieme ad altre militanti trans ha deciso di creare la prima scuola riservata esclusivamente alle persone trans che non hanno potuto terminare le scuole a causa dello stigma di cui sono vittime; secondo la...

La Cambogia crudele di Pol Pot. L’amore LGBT ai tempi dei Khmer Rossi

Articolo di Juliette Rousselot  pubblicato sul mensile Gay Times Magazine (Inghilterra) del dicembre 2016, pag. 40-45, libera traduzione di Innocenzo Pontillo Noy Saroeun è nata nel 1949 nella provincia cambogiana di Kampong Thom. Tuttavia solo nel 1976, un anno dopo che i khmer rossi* avevano preso il potere in Cambogia, ha incontrato il suo compagno Noy Sitha in un campo...