Categoria: 2010

Dalla Veglia per le vittime dell’omofobia di Milano. Una riflessione della pastora Anne Zell (Video)

Dalla Veglia per le vittime dell’omofobia di Milano. Una riflessione della pastora Anne Zell (Video)

“Chi ci separerà dunque dall’amore di Cristo?” (Romani 8:35) sono i versetti conclusivi del capitolo 8 della Lettera ai Romani scelti per le veglie e i culti domenicali dedicati alle vittime dell’omofobia di quest’anno del 2010.Da questi versetti è partita la predicazione-testimonianza offerta dalla pastora valdese Anne Zell a quanti hanno partecipato alla Veglia ecumenica di preghiera per le vittime...

Le chiese protestanti italiane aderiscono con forza ai culti e alle veglie di preghiera per le vittime dell’omofobia

Le chiese protestanti italiane aderiscono con forza ai culti e alle veglie di preghiera per le vittime dell’omofobia

Comunicato diffuso dall’agenzia Notizie Evangeliche (NEV) il 12 maggio 2010  “Chi ci separerà dall’amore di Cristo?”. E’ il versetto della lettera dell’apostolo Paolo ai Romani 8:35 che ispirerà gli incontri della Settimana contro l’omofobia 2010, iniziata lo scorso 10 maggio e che culminerà lunedì 17, Giornata mondiale contro l’omofobia. Per il quarto anno consecutivo cristiani di diverse confessioni si ritrovano...

A Torino abbiamo vegliato in parrocchia per ricordare le vittime dell’omofobia e della transfobia

A Torino abbiamo vegliato in parrocchia per ricordare le vittime dell’omofobia e della transfobia

Testimonianza del Gruppo La Fenice e del Gruppo La Rondine di Torino dal 16 maggio 2010 Il 16 maggio 2010, nella Chiesa parrocchiale di Cavoretto si è svolta l’annuale Veglia Ecumenica per le Vittime dell’Omofobia e della Transfobia organizzata dai gruppi di omosessuali credenti “La Rondine” e “La Fenice” di Torino. Come ormai da quattro anni molti credenti si sono...

A Firenze abbiamo vegliato insieme per infrangere le tenebre dell’omofobia

A Firenze abbiamo vegliato insieme per infrangere le tenebre dell’omofobia

Testimonianza di Anna del gruppo Kairos di Firenze del 14 maggio 2010 “Semplice, lineare e sentita. Con tre aggettivi mi viene da descrivere così la veglia per le vittime dell’omofobia che si è svolta l’altro giorno a Firenze (ndr il 12 maggio 2010).Belle le testimonianze, molto bello l’accompagnamento e gli intermezzi musicali.

La buona politica, le torte alla nutella e la veglia per le vittime dell’omofobia in una chiesa cattolica di Milano

La buona politica, le torte alla nutella e la veglia per le vittime dell’omofobia in una chiesa cattolica di Milano

Riflessioni di Rosa Salamone, vice presidente della REFO (Rete Evangelica Fede e Omosessualità) del 15 maggio 2010  Ore 21.00 appuntamento per la Veglia sull’Omofobia nella Chiesa Rossa, periferia di Milano. Rossa, perché in mattoni rossi con alcuni affreschi sulla parete molto belli di cui sono sopravvissuti solo alcuni frammenti.Piove che Dio la manda, prima di mettermi in macchina è venuta...

Le chiese valdesi, metodiste e battiste italiane che  quest’anno faranno memoria del ‘peccato dell’omofobia’

Le chiese valdesi, metodiste e battiste italiane che quest’anno faranno memoria del ‘peccato dell’omofobia’

Era il novembre 2007 quando la IV sessione congiunta dell’Assemblea generale dell’Unione cristiana evangelica battista d’Italia (UCEBI) e del Sinodo delle chiese metodiste e valdesi  approvavano un documento congiunto sul “peccato della discriminazione delle persone omosessuali e delle sofferenze imposte loro dalla mancanza di solidarietà”, condannando “ogni violenza verbale, fisica e psicologica, ogni persecuzione nei confronti di persone omosessuali” e...

Una domenica particolare a Rimini per ricordare le vittime dell’omofobia e della transfobia

Una domenica particolare a Rimini per ricordare le vittime dell’omofobia e della transfobia

Domenica 16 Maggio 2010 il Narciso e Boccadoro, gruppo di donne e uomini omosessuali, e la comunità valdese di Rimini daranno vita a Rimini ad una giornata particolare per ricordare le vittime dell’omofobia e della transfobia, con un culto e un documentario a tema.“Preghiamo”, come scrivono nella presentazione della giornata “per coloro che ancora oggi nel mondo (ma anche più vicino...