Categoria: Dall’Italia

Un rifugio per persone LGBT. Perchè i sogni possono diventare realtà

Riflessioni di Mauro Paolotti, simpatizzante del Progetto Gionata Qui vicino a casa mia, nelle vie adiacenti a quella in cui abito (a Borgosesia, in provincia di Vercelli), vi sono molte case abbandonate, praticamente in rovina. So che prima o poi verranno abbattute per fare spazio a nuove palazzine, ma sognare non costa nulla, perciò ecco quello che mi è venuto...

Centinaia di firme per l’appello ai Senatori dei cristiani per il sì al ddl Zan «senza modifiche»

Articolo di Luca Kocci pubblicato sul quotidiano Il Manifesto del 13 luglio 2021, pag.5 Il ddl Zan divide la politica ma spacca anche il mondo cattolico, che non è quel blocco monolitico obbediente alle «note verbali» della Segreteria di Stato vaticana e agli appelli della presidenza della Conferenza episcopale italiana, ma una realtà̀ decisamente più complessa e variegata, come ha...

Perchè “bussiamo” al Senato per chiedergli di approvare il ddl Zan senza ulteriori modifiche

Comunicato informativo del 13 luglio 2012 Alla vigilia della discussione sul ddl Zan, che inizierà in Senato martedì 13 luglio, sono state consegnate alle Senatrici e ai Senatori italiani tutte le firme raccolte in questi giorni, tramite il passaparola, da un gruppo di cittadini, credenti LGBT+ e i loro genitori, gruppi e associazioni, credenti e non, e di operatori pastorali...

Grazie Raffaella Carrà. L’ombelico che cambiò l’Italia

. Riflessioni inviateci da Ico Inanc Raffaella Carrà esordì giovanissima al cinema nel 1952 ad otto anni, mentre la sua prima trasmissione fu “Raffaella col microfono a tracolla” nel 1962 in radio. Ancora sconosciuta lavorò a fianco di leggende internazionali come Monicelli, Sinatra, Sciascia, Modugno e tanti altri. Il debutto televisivo avvenne nel 1962, ma la vera consacrazione fu nel 1970...

La forza pedagogica del ddl Zan è quello che spaventa la chiesa cattolica

Articolo del sociologo Marco Marzano* pubblicato sul quotidiano Domani del 23 giugno 2021, pag.13 Il merito principale della bomba sganciata direttamente dal Vaticano, scavalcando la Cei e rinunciando a ogni finezza diplomatica, contro il ddl Zan e il parlamento italiano che lo sta da tempo discutendo è quello di fare chiarezza, speriamo una volta per tutte. La novità è rappresentata...

Il concordato e il Ddl Zan. Quella lettera Vaticana che tradisce “la debolezza di Oltretevere”

Intervista di Maria Novella De Luca pubblicata sul quotidiano “La Repubblica” il 23 giugno 2021, pag.3 «Il vescovo Suetta ha parlato di violazione della legge di Dio. Vorrei ricordargli però che legge di Dio non è stata ancora pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale». Inizia con un po’ di sarcasmo il commento di Francesco Margiotta Broglio, uno dei più importanti giuristi italiani,...