Categoria: Risorse pastorali

Dai margini al centro. Perché il Sinodo interroga le persone LGBT+?

Testo tratto da From The Margins To The Center (Dai margini al centro), rapporto di New Ways Ministry in vista del Sinodo sulla sinodalità del 2023, pubblicato nel giugno 2022, liberamente tradotto da Giacomo Tessaro, parte undicesima Domande per le persone LGBTQ: Conversazioni spirituali in vista del Sinodo. Preparate da Ariell Simon, teologa Lettore 1: Dio, ti chiediamo di essere con...

La spina nella carne di Paolo e l’amore incondizionato di Dio

Riflessioni bibliche di Kittredge Cherry* pubblicate sul suo blog Q Spirit (Stati Uniti) nell’agosto 2018, liberamente tradotte da Giacomo Tessaro, parte terza “Un uomo gay ha insegnato alla Chiesa il significato dell’amore di Dio” (John Shelby Spong) (Il vescovo e teologo episcopale amerocano) Spong offre un’eloquente e dettagliata spiegazione del perché ritiene che Paolo fosse gay nel suo libro Rescuing...

La cupidigia e l’amore (Luca 12:13-21)

Riflessioni di don Fabio Oh, no, i soldi lo so che non danno la felicità. Immagina però come può stare chi non li ha! (Caro Gesù di Luca Carboni) Luca 12:13-21: «Fate attenzione e tenetevi lontani da ogni cupidigia perché, anche se uno è nell’abbondanza, la sua vita non dipende da ciò che egli possiede». È chiaro che Gesù conosce...

I cristiani, persone adulte e responsabili

Riflessioni di don Fabio “Dio ci ha creati liberi e ci chiede di essere persone adulte, persone responsabili nella vita e nella società.” (Dall’omelia di papa Francesco a Québec) Salmo 68:“Vedano i poveri e si rallegrino;voi che cercate Dio, fatevi coraggio,perché il Signore ascolta i miserie non disprezza i suoi che sono prigionieri”. Nelle due letture della liturgia di oggi...

Marta: una delle prime diacone del Vangelo! (Luca 10:38-42)

Riflessioni di don Fabio Luca 10:38-42: “…mentre erano in cammino, Gesù entrò in un villaggio e una donna, di nome Marta, lo ospitò”. Nella festa di santa Marta, oggi la liturgia ci propone alla meditazione due brani in cui sono “protagoniste” le sorelle Marta e Maria: uno è la cosiddetta “risurrezione”/risveglio di Lazzaro, che chiaro, non fu resuscitato, altrimenti non...