Categoria: Risorse pastorali

Il cuore, l’interiorità dell’uomo

Riflessioni di don Fabio Antoine de Saint-Exupéry ha scritto: «Non si vede bene che col cuore». Luca 15:3-7: “… vi sarà più gioia nel cielo per un solo peccatore che si converte, più che per novantanove giusti i quali non hanno bisogno di conversione”. A volte, spinti dai sentimenti, facciamo delle vere e proprie “pazzie”, che poi, in certi casi,...

Giovanni: “Dio ha avuto misericordia”, o anche “Dono di Dio” (Luca 1:57-66.80)

Riflessioni di don Fabio Luca 1:57-66.80: “Ma sua madre intervenne: «No, si chiamerà Giovanni». Le dissero: «Non c’è nessuno della tua parentela che si chiami con questo nome»”. Per far spazio alla devozione al “Sacro Cuore di Gesù”, oggi la liturgia anticipa la festa della natività di San Giovanni Battista. Se li avessimo festeggiati insieme domani, avremmo potuto chiamare la...

Il nostro Pride di ringraziamento a Dio

Preghiera diffusa* del sito Queer Theology (Stati Uniti), liberamente tradotta da Giacomo Tessaro (Dio) c’è stato un tempo in cui ti ho pregato per farmi diventare etero. Ti chiederei di ignorare quelle preghiere, o piuttosto, esaudiscile in modo diverso da come mi aspettavo allora: “Ti aiuterò a diventare più pienamente te stesso”. Ti ringrazio per il dono dell’essere queer, e...

Dai frutti li riconoscerete… forse!!! (Matteo 7:15-20)

Riflessioni di don Fabio Matteo 7:15-20: “Guardatevi dai falsi profeti, che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro sono lupi rapaci! Dai loro frutti li riconoscerete”. Con metafore semplici, il Vangelo continua a presentarci un modo possibile per realizzarci come “figli e figlie di Dio”. Spiegando il Vangelo di oggi, Silvano Fausti diceva: “… il falso profeta è...

L’egoismo e la porta stretta (Matteo 7:6.12-14)

Riflessioni di don Fabio L’egoismo deve essere dimenticato perché, sapete, non vi è alcuna speranza di guarigione. (Jane Austen) Matteo 7:6.12-14: “Entrate per la porta stretta, perché larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono quelli che vi entrano. Quanto stretta è la porta e angusta la via che conduce alla vita, e...

La prima volta dei cristiani arcobaleno al Pride di Parma

Riflessioni di Corrado e Michela sul Pride di Parma del 18 giugno 2022 La prima volta non si dimentica. Sabato 18 giugno 2022 a Parma, 5.000 persone hanno vissuto il loro primo Pride con gioia, con intensità, con la volontà di esserci da tante parti d’Italia. Sabato, per la prima volta, la Tenda di Gionata, con la Rete 3VolteGenitori, ha posto...