Taggato: Asia

Dov’è Zelim? Una campagna per aiutare i gay ceceni

. Articolo di Matt Beard pubblicato sul sito del mensile Gay Times (Gran Bretagna) il 12 febbraio 2018, liberamente tradotto da Giacomo Tessaro Sei mesi fa la famosa popstar cecena Zelim Bakaev ( in alto un video dedicato a lui) tornata da Mosca nella sua patria, in Cecenia, per assistere al matrimonio di sua sorella. L’8 agosto 2017 è stato...

Quando la chiesa accoglie le persone HIV+. La nostra lotta in Vietnam contro lo stigma

Articolo di Dao Phuong Thanh (Vietnam) pubblicato su “Cette église accueille les personnes vivant avec le VIH/SIDA”, edito da Cordaid (Olanda), ottobre 2009, pp.13-14, libera traduzione di Marco Galvagno Sono cristiano e la mia fede è una fonte d’ispirazione nell’aiuto verso gli altri per combattere l’Aids, lo stigma che provoca (in Vietnam) e per superare il dolore che provoca vivere...

La nostra lotta in Vietnam contro lo stigma che vivono le persone affette dall’AIDS

Articolo di Dao Phuong Thanh (Vietnam) pubblicato su “Cette église accueille les personnes vivant avec le VIH/SIDA”, edito da Cordaid (Olanda), ottobre 2009, prima parte, pp.12-13, libera traduzione di Marco Galvagno La repubblica socialista del Vietnam è un paese densamente popolato, ha 84,4 milioni di abitanti. L’epidemia dell’HIV è ancora in fase espansiva, con una prevalenza più elevata soprattutto tra...

“È solo l’inizio”. La comunità LGBT turca davanti al nuovo giro di vite del governo Erdogan

Articolo di Carmen Fishwick pubblicato sul sito del Guardian (Gran Bretagna) il 23 Novembre 2017, libera traduzione di Andrea Shanghai La comunità LGBT turca dice che il divieto governativo di organizzare eventi specifici non si limita a essere una limitazione delle libertà personali ma è anche una prova ulteriore dell’agenda contro la laicità che il governo sta perseguendo; alcuni arrivano...

I cinesi LGBT raccontano come sono costretti a “curare” la loro omosessualità

Articolo di Alex Linder pubblicato sul sito Shanghaiist (Cina) il 16 novembre 2017, libera traduzione di Andrea Shanghai L’ONG Human Rights Watch (HRW) ha diramato un rapporto triste, ma atteso, con cui ha chiesto alla Cina di fermare le cosiddette “terapie di conversione” degli omosessuali. In questo rapporto di 52 pagine, Human Rights Watch ha intervistato 17 cittadini cinesi che...

La manica tagliata. Essere omosessuali in Cina

Riflessioni di Andrea Shanghai, volontario del Progetto Gionata Come tutte le societa’ asiatiche la Cina non ha mai sviluppato un pregiudizio di carattere religioso contro l’omosessualità, ma d’altra parte, in quanto cuore pulsante di quella koinè confuciana che investe anche le due Coree e il Giappone, ha fatto della famiglia e della discendenza il cardine principale del suo universo di...

La mia mamma cattolica e i suoi due figli queer

Articolo di Jenny Asarnow pubblicato sul sito KUOW News (USA) il 18 maggio 2017, libera traduzione di Silvia Lanzi Mia madre ed io siamo lo stesso tipo di persona. Basta guardare i nostri piccoli occhi color fango e il modo in cui si increspano quando ridiamo. I nostri capelli, neri e folti, che teniamo stretti in una crocchia sulla testa...