Taggato: Redazione Gionata

Vivono in piccoli paesi o in grandi città dell’Italia, ma alcuni anche all’estero, sono giovanissimi e anche meno giovani, studiano o lavorano, sono uomini e donne, omosessuali e non, ma tutti con cammini di fede differenti (movimenti, parrocchie, gruppi di credenti LGBT, etc…). Hanno scelto di parlare di fede e omosessualità anche attraverso le loro testimonianze di vita per raccontare chi sono e cosa sognano i volontari e le volontarie che hanno reso possibile, nel corso del tempo, il Progetto Gionata. E se vuoi unisciti a loro

Dio è la mia casa. Il peccato non è l’omosessualità ma il pregiudizio

Testimonianza di Pietro del gruppo Effatà di Milano e volontario del Progetto Gionata Era l’8 dicembre del 1994 e Dio mi venne incontro. Avevo 20 anni, avevo appena accettato la mia omosessualità e mi ero innamorato. Nulla di grave apparentemente. Invece ciò che a me sembrava normale (naturale oserei dire) per gli altri non lo era affatto. Ricordo ancora la...

HELP. Cercasi Traduttori volontari

Sono tanti i cammini delle persone omosessuali che cercano di conciliare “fede e omosessualità”. Aiutaci a raccontarli traducendo con noi, dall’inglese, dal francese o dallo spagnolo, le testimonianze che li raccontano, diventa anche tu un volontario di Gionata solo così ci aiuterai a far conoscere nuove esperienze di fede. Aiutarci a tradurre le testimonianze che ci parlano delle esperienze in...

Cosa succede quando parliamo di fede e omosessualità su Gionata.org

Carissimi amiche e amici di cammino, spronati da Emanuele, uno dei webmaster del Progetto Gionata che ci invita sempre a condividere le indicazioni che il cammino del PROGETTO GIONATA può offrire ai cristiani LGBT, ai loro genitori e ai pastori che li accompagnano, abbiamo deciso di scrivere queste breve righe. Infatti analizzando i Report mensili sui visitatori del Portale del...

Il Vescovo di Pavia, l’omosessualità e le cose che non avrebbe dovuto dire

Riflessioni di Gianni Geraci del Gruppo Il Guado di Milano Un commento a quanto ha detto il vescovo di Pavia, monsignor Corrado Sanguineti, agli studenti dell’IPSIA “Cremona” che l’avevano invitato il 7 marzo 2018 per una conferenza. Nel commentare il post indignato di un giovane omosessuale credente che, giustamente, condivideva il suo disagio per le parole pronunciate dal vescovo di...

Sulle tracce dell’altro. Quando genitori e figli LGBT si confrontano sull’accoglienza pastorale nella chiesa

Riflessioni di Giacomo Tessaro, volontario del Progetto Gionata Era da diverso tempo che non vedevo Nucenze. Mi ha fatto un enorme piacere rivederlo nella sede del Guado, che ormai, dopo celebrazioni del Cerchio e cineforum, è diventata un po’ anche casa mia. Quando sono entrato al Guado, l’ho visto, come sempre, attorniato da amici, a tessere strategie per i suoi...

Passeggiare nel libro aperto della Natura

Riflessioni di Giacomo Tessaro, volontario del Progetto Gionata, pubblicate sul blog An.Ev.In.Ti. il 21 dicembre 2017 Da qualche tempo ho cominciato a camminare in alcune frazioni del territorio in cui vivo. In precedenza, da cinque anni a questa parte, ho camminato molto (intendo, sempre nel territorio in cui vivo, tralasciando i miei viaggi) ma sempre sullo stesso tragitto, sulle orme...

Il cammino cristiano tra evangelizzazione e manipolazione

Riflessioni di Giacomo Tessaro, volontario del Progetto Gionata, pubblicate sul blog An.Ev.In.Ti. il 22 novembre 2017 Non mi ricordo quando mi sono reso conto di essere stato molto manipolato da bambino: questa consapevolezza è semplicemente parte del cammino che sto percorrendo da qualche anno. Ora sono molto più attento ai manipolatori e alle manipolatrici, ma se non è facile (almeno...