Taggato: Gruppo Genitori cattolici con figli LGBT di Puglia

In Puglia è nato un gruppo di genitori con figli LGBT formato da cinque famiglie, credenti e non, delle province di Brindisi, Taranto e Foggia che vogliono contribuire a farci superare i pregiudizi, presenti nella società e nella chiesa, nei confronti dei nostri figli, attraverso l’esperienza di raccontarci a vicenda il vissuto del coming-out, le reazioni dell’ambiente sociale, scolastico ed anche ecclesiale. Ma anche camminando insieme per sensibilizzare altre famiglie su questi temi. Per contattarci basta scrivere a: albarosa.sanzo@gmail.com . Vi aspettiamo

Una legge contro l’omofobia serve. I genitori cattolici con figli Lgbt pugliesi scrivono ai loro vescovi

Articolo di Luca Kocci pubblicatao sul settimanale Adista Notizie n°27 del 11 luglio 2020,pp.5-6 Manifestano il proprio sconcerto per la posizione della Presidenza della Conferenza episcopale italiana che lo scorso 10 giugno è intervenuta per bocciare le proposte di legge – ora convogliate in un testo unificato – per contrastare l’omofobia (non servono e mettono a rischio la libertà di...

Cari vescovi come genitori cattolici con figli LGBT vi chiediamo di lottare con noi contro l’omofobia

Lettera aperta inviata ai vescovi pugliesi dal gruppo pugliese di genitori cristiani con figli LGBT il 29 giugno 2020 Eccellenza, il 10 giugno scorso la Presidenza della CEI ha diffuso un comunicato per intervenire nella discussione parlamentare sulla proposta di legge in materia di violenza o discriminazione per motivi di orientamento sessuale o identità di genere. La CEI ritiene che...

In cammino col gruppo pugliese di genitori cristiani con figli LGBT

In Puglia è nato un gruppo di genitori con figli LGBT. Siamo cinque famiglie delle province di Brindisi, Taranto e Foggia che da maggio 2020 s’incontrano. Costituendo un gruppo, non solo di genitori credenti, intendiamo contribuire a far superare pregiudizi e vergogne all’interno ed all’esterno (nella società e nella chiesa). di famiglie come le nostre nei confronti delle persone LGBT....