Taggato: Natale

A Natale gli esclusi diventano i protagonisti. E tu dove sei?

Riflessioni di Gianni Geraci, del gruppo Guado di Milano, 20 dicembre 2010 Nel suo Vangelo, Luca, descrive la nascita di Gesù con queste scarne parole: «Ora, mentre si trovavano in quel luogo, si compirono per lei i giorni del parto. Diede alla luce il suo figlio primogenito, lo avvolse in fasce e lo depose in una mangiatoia, perché non c’era...

Un ordinario miracolo di Natale

Riflessioni di Joanne* pubblicate sul blog Earthlyrainbows (Malta) il 23 dicembre 2008, libera traduzione di Innocenzo Natale è un tempo i cui i nostri cuori desiderano e fanno sogni di pace, di gioia e di amore. Si tratta di un momento in cui si celebra il grande miracolo dell’amore di Dio per l’umanità in cui Egli si è fatto uno di...

“Chisto è u zitu”. Quando a Natale incontrammo il ragazzo di nostro figlio

Testimonianza di Francesca Marceca* pubblicate sul sito ilovesicilia nel dicembre 2008 Giacomo è già andato a prendere i ragazzi all’aeroporto; l’albero è addobbato e i regali ci sono già tutti, gli anelletti sono nel forno. Finalmente posso prendermi un po’ cura di me. Ci tengo ad essere presentabile stasera; ma dove saranno finiti i trucchi? E’ così tanto tempo che non...

Lettera aperta a Gesù nel giorno del suo compleanno

Riflessioni di Gianni Geraci del gruppo il Guado di Milano del 23 Dicembre 2008 Caro Gesù, scrivo a te, perché so che tu, di sicuro, mi ascolti. In realtà vorrei scrivere a coloro che guidano la tua chiesa, ma so che queste persone di lettere ne ricevono tante e non hanno certo il tempo di leggere quello che scrivo io....

Ogni volta che ci prepariamo per un nuovo Natale

Riflessione di Raffaele Volpe, pastore battista, tratta da Dispora del dicembre 2005 Ogni volta che ci prepariamo per un nuovo Natale, pensiamo al Cristo che deve nascere, ma Cristo è già nato! Noi non siamo più in esilio, senza Cristo. Non viviamo più come se Cristo non ci fosse. Riuscite a immaginare per un attimo soltanto cosa sarebbe la nostra...

Il “miracolo” del Natale per Bonhoeffer

Articolo tratto da La Civiltà Cattolica n. 23 del 4 dicembre 2004 Il 17 dicembre 1943, due anni prima di essere impiccato per ordine di Hitler, dal carcere berlinese di Tegel così Dietrich Bonhoeffer scriveva ai genitori: «Molti di questa casa [il carcere] celebreranno probabilmente un Natale più ricco di significato e più autentico di quanto non avvenga dove di...