Taggato: 3volteGenitori. Testimonianze

“Si diventa genitori la prima volta alla nascita di un figlio/a, il loro  coming out ci li fa riscoprire per la seconda volta. Ma quando diventiamo consapevoli che possiamo aiutare la chiesa a essere più inclusiva con noi e loro, diventiamo genitori per la terza volta” . Le nostre storie.

Papa Francesco ai genitori: «La Chiesa ama i vostri figli LGBT così come sono»

Articolo di Luciano Moia pubblicato su Avvenire, quotidiano della Conferenza Episcopale italiana, il 17 settembre 2020, pag. 19 «Il Papa ama i vostri figli così come sono, perché sono figli di Dio». È quanto detto da papa Francesco ieri, al termine dell’udienza, accogliendo un gruppo di genitori con figli lgbt dell’associazione Tenda di Gionata. Erano una quarantina i padri e...

Il Papa ai genitori con figli Lgbt: “Il Papa li ama come sono”

Articolo pubblicato sul sito de Il fatto Quotidiano il 16 settembre 2020 Bergoglio ai genitori con figli Lgbt: “Il Papa li ama come sono perché sono figli di Dio” Erano una quarantina i padri e le madri presenti (ndr con i loro figli lgbt), riporta Avvenire nella sua versione online. Un incontro emozionante proprio il giorno dopo i funerali della...

I genitori cattolici con figli LGBT incontrano papa Francesco

Articolo di Giampaolo Petrucci pubblicato sul sito di Adista il 16 settembre 2020 «Dal 2015 in tutt’Italia stanno nascendo gruppi di genitori credenti con figli e figlie LGBT che vogliono uscire dal silenzio e dall’ombra per dire alla loro Chiesa che tutti sono figli di Dio e come tali vanno accolti e amati». Così scrive Innocenzo Pontillo del Progetto Gionata e de...

L’incontro di noi genitori cattolici e i nostri figli LGBT con Papa Francesco

Riflessioni di Mara Grassi e Agostino Usai*, vicepresidenti de La Tenda di Gionata “Genitori fortunati, vivere da credenti l’omosessualità dei figli”. Questo è il titolo di un libretto realizzato dall’associazione La Tenda di Gionata che raccoglie le storie di alcuni genitori cattolici con figli LGBT tra cui la nostra. Genitori che a un certo punto della loro vita sono venuti...

Sono un madre cattolica con un figlio gay che ha paura dell’intolleranza che vedo nella società e nella mia chiesa

Lettera inviata al direttore di Avvenire da una mamma cattolica con figlio gay Gentilissimo Direttore di Avvenire mi permetto, tramite il suo giornale, di rivolgermi a tutti coloro che, ritenendosi difensori dei valori della Chiesa e della famiglia, sentenziano frasi ben studiate dappertutto. Cari tutti, sono un’umile mamma che, per paura, deve mantenere l’anonimato. Sì, avete capito bene: nel 2020...