Taggato: 3volteGenitori. Testimonianze

“Si diventa genitori la prima volta alla nascita di un figlio/a, il loro  coming out ci li fa riscoprire per la seconda volta. Ma quando diventiamo consapevoli che possiamo aiutare la chiesa a essere più inclusiva con noi e loro, diventiamo genitori per la terza volta” . Le nostre storie.

L’amore dell’altro come segno di un altro Amore. Il nostro cammino di genitori con le coppie cristiane omosessuali

Riflessioni di Corrado e Michela Contini del Gruppo Davide di Parma sul cammino per coppie cristiane omosessuali 2018-2019 E’ finita ma subito ci torna la nostalgia di quei volti, di quelle storie, di quei cuori!! “A chi se non a noi genitori tocca a testimoniare il messaggio d’amore predicato e incarnato da Gesù nel momento in cui i nostri figli...

Noi genitori cristiani, passati in un paio di anni da una “via crucis” ad un “pride”

Testimonianza di Claudio e Grazia, genitori della rete 3volteGenitori Ma che bellissima giornata al Bologna Pride. Non vuole essere una presa in giro se riferita al tempo, ovviamente, certo e’ che siamo stati battezzati con acqua (tanta) e castigati con grandine (grossa). Ma e’ stata bellissima lo stesso per quello che ci ha lasciato con emozioni, condivisioni , e nuove...

Al Milano Pride, alla fine ci siamo andati anche noi genitori cristiani

Testimonianza di Cinzia e Umberto, genitori della rete 3volteGenitori Dopo il provocatorio invito iniziale di Carmine, le vostre ripetute testimonianze e il “carico” finale di Edoardo, abbiamo vinto dubbi e resistenze e ci siamo andati anche noi al Pride di Milano. Se non altro per vedere e capire meglio. Per non stare soli soletti – visto che a Milano stranamente...

Genitori di figli Lgbt. La bellezza della diversità

Riflessioni di Michela e Corrado Contini pubblicate sul settimanale Adista Segni Nuovi n° 21 del 8 giugno 201, pag.4-5 «Voi che siete genitori credenti di figli e figlie Lgbt, perché vi definite Genitori Fortunati?» «Noi non vi capiamo dato che molti vivono rapporti conflittuali coi propri genitori che spesso si reputano disgraziati…». Queste domande ci sono state rivolte in un...