Categoria: Vite consacrate

Love Tenderly. Le suore lesbiche si raccontano

Articolo di Angela Howard-McParland* pubblicato sul sito dell’associazione LGBT cattolica New Ways Ministry (Stati Uniti) il 28 gennaio 2021, liberamente tradotto da Silvia Lanzi Per suor Mary Kay Dobrovolny la comunità è stata una componente fondamentale nel cammino verso il coming out. Suor Mary Kay, Sorella della Misericordia, nel nuovo libro pubblicato da New Ways Ministry e intitolato Love Tenderly:...

Love Tenderly. Il valore del coming out per una suora lesbica

Articolo di Angela Howard-McParland* pubblicato sul sito dell’associazione LGBT cattolica New Ways Ministry (Stati Uniti) il 31 luglio 2021, liberamente tradotto da Silvia Lanzi “Questa sono io. E sono felice di esserlo” dice suor Grace Surdovel, [dell’ordine] delle Suore Ancelle del Cuore Immacolato di Maria, riflettendo sulla sua identità di religiosa e lesbica. Suor Grace è direttrice editoriale di Love...

Love Tenderly. Una suora lesbica in lotta con le paure della sua chiesa

Articolo di Angela Howard-McParland* pubblicato sul sito dell’associazione LGBT cattolica New Ways Ministry (Stati Uniti) il 23 febbraio 2021, liberamente tradotto da Silvia Lanzi Janet Rozzano, [dell’ordine] delle Suore della Misericordia, ha passato una vita intera incentrata sulla compassione e l’amore verso gli emarginati. Ma è stato solo tra i quaranta e i cinquant’anni, quando ormai era suora da oltre...

Love Tenderly. Ventitre suore lesbiche si raccontano

Articolo di Beth Mueller Stewart* pubblicato sul sito dell’associazione LGBT cattolica New Ways Ministry (Stati Uniti) il 30 aprile 2021, liberamente tradotto da Silvia Lanzi Le discussioni sulla sessualità nella Chiesa non dovrebbero essere tabù, secondo padre Alexander Santora, un sacerdote del New Jersey (Stati Uniti). In risposta a Love Tenderly, una raccolta di storie di 23 suore lesbiche e...

Il coming out di padre Pierre, combattuto tra la vocazione e la sua omosessualità

Articolo pubblicato sul portale cattolico Cath.ch (Svizzera) il 7 luglio 2002, liberamente tradotto da Manuela Salipante Sacerdote, autore di libri e accompagnatore spirituale, Pierre Stutz il 5 luglio scorso [2002] ha spiegato davanti alla stampa di Neuchâtel perché ha deciso di rivelare la sua omosessualità. Ha lasciato l’Abbazia di Fontaine-André, dove ha lavorato per dieci anni, e ora si dichiara...