Progetto Gionata Blog

“Tu sei prezioso ai miei occhi” (Isaia 43,1.4). Sarà il versetto delle Veglie 2019

. Si è concluso il sondaggio, lanciato in rete dal Progetto Gionata, che ha portato alla scelta del versetto biblico che unirà  le veglie di preghiera, i culti e le fiaccolate che avranno luogo in occasione del 17 maggio 2019 (giornata internazionale contro l’omo-transfobia). Oltre duecento persone hanno votato on line e deciso che quest’anno le “Veglie della speranza” saranno...

8-21 Luglio 2019 pellegrinaggio a piedi verso Assisi per cristiani LGBT

Forti dell’esperienza dell’estate 2017, proponiamo un “secondo round” a tutti coloro che vogliono affrontare un percorso di approfondimento “itinerante” sul tema della vocazione in dialogo tra la Sacra Scrittura ed il messaggio del recente Sinodo dei Vescovi rivolto ai giovani. Quali saranno i temi e gli obiettivi? Rimangono fermi gli obiettivi del pellegrinaggio 2017: Ricordarci di essere pellegrini su questa...

31 maggio-2 giugno 2019 a Sestri Levante Weekend per cristiani LGBT, i loro genitori e gli operatori pastorali

“Camminando s’apre cammino”, è il titolo del terzo weekend per cristiani LGBT, i loro genitori e gli operatori pastorali che li accompagnano. Da venerdì 31 giugno al 2 giugno 2019, giungeranno da tutt’Italia a Sestri Levante (Liguria), per conoscersi e confrontarsi, alternando momenti di preghiera, laboratori di discussione a passeggiate naturalistiche, vero balsamo per l’anima. Dopo l’esperienza di Assisi e...

Papa Francesco condanna la “spietata” discriminazione nei confronti degli omosessuali durante l’incontro con dei pellegrini inglesi

Articolo di Liz Dodd* pubblicato sul sito del settimanale cattolico The Tablet (Gran Bretagna) il 19 aprile 2019, liberamente tradotto da Giacomo Tessaro Papa Francesco ha incontrato un gruppo di pellegrini VIP che sono arrivati a Roma a piedi dalle Alpi per un documentario della BBC, e ha affermato che chi “scarta” le persone omosessuali “non ha un cuore umano”....

Papa Francesco: “Chiunque scarta gli omosessuali non ha un cuore umano”

Articolo di Mark Jefferies* pubblicato sul sito del quotidiano Daily Mirror (Gran Bretagna) il 18 aprile 2019, liberamente tradotto da Giacomo Tessaro Secondo il Papa, chi rifiuta le persone omosessuali “non ha un cuore umano”. Sono parole che giungono a sorpresa, molto diverse dal sentire di certi cattolici, e che hanno fatto scoppiare in lacrime il comico britannico Stephen K....

Né etero, né queer. Non ha senso definirci credenti in Dio se odiamo il suo popolo

Testimonianza della studentessa di teologia Jessica Tezen dell’Union Theological Seminary di New York (Stati Uniti) pubblicata dal progetto Queer Faith il 12 marzo 2019, liberamente tradotta da Giacomo Tessaro Essere pastora, per me, significa essere un’estensione e un riflesso di Dio di fronte agli altri. Il modo in cui vivo la mia vita, il modo in cui rifletto Dio e tratto il...

Non possiamo scegliere. La nostra vita di persone trans e cattoliche

Articolo di Eloise Blondiau* pubblicato sul sito Vox (Stati Uniti) l’11 marzo 2019, seconda parte, liberamente tradotto da Giacomo Tessaro La mancanza di linee guida cogenti sulle persone trans lascia spazio a molte interpretazioni. La settantaquattrenne Colleen Fay, cresciuta in una famiglia cattolica, ha smesso di nascondersi all’età di 63 anni. Nel 2007 si è rivelata al suo parroco e...

Spalle al muro. Il cammino di un gruppo di genitori con un figlio omosessuale

Riflessioni di Alessandra Bialetti*, pedagogista sociale e Consulente della coppia e della famiglia, pubblicate sul blog “Come Gesù” di don Mauro Leonardi il 19 aprile 2019 Circa cinque anni di cammino insieme, uniti in cordata: gioie e dolori, sconfitte e vittorie. Poche parole per riassumere un percorso umano che racchiude il vissuto dei tanti genitori passati attraverso l’esperienza del gruppo...

La vita a ostacoli delle persone transgender cattoliche

Articolo di Eloise Blondiau* pubblicato sul sito Vox (Stati Uniti) l’11 marzo 2019, prima parte, liberamente tradotto da Giacomo Tessaro Otto anni fa si è convertito al cattolicesimo e per la cresima ha scelto il nome di Thomas, in onore del santo inglese Tommaso Moro, morto per mantenere l’unità della Chiesa Cattolica. Si tratta di quel tipo di persona che,...