Autore: Giacomo

Dal mio coming out al cammino col Progetto Gionata

Riflessioni di Carlotta Galbo Ciao a tutti!. Mi chiamo Deborah Carlotta Galbo, sono una Cyber Security Manager e i miei studi più recenti sono stati volti alla criminalità del mondo moderno nel quale stiamo vivendo: truffe online, cyberstalking, cyberbullismo, pedopornografia e furti d’identità, e anche i miti da sfatare nei confronti del terrorismo e di ciò che concerne lo Jihādismo....

“Signore, tu lavi i piedi a me?” (Giovanni 13:1-15)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Amare fino alla fine, amare anche chi ti sta per tradire. Spogliarsi per lavare i piedi. La Misericordia di Dio è un atto tale ed estremo che sconvolge i piani e le vite e ci promette una meraviglia: essere parte con Gesù, in Gesù, grazie a Lui. Dal Vangelo secondo Giovanni 13:1-15...

Le persone LGBT e il tornare a casa dal Padre. Quando l’amore si fa carne

Riflessioni bibliche* di Dwayne Fernandes pubblicate sul sito dell’associazione cattolica New Ways Ministry (Stati Uniti) il 31 marzo 2019, liberamente tradotte da Giacomo Tessaro  Parlando del Ritorno del figliol prodigo di Rembrandt, Henri Nowen scrive: “Il vero centro del dipinto di Rembrandt sono le mani del padre. Su di esse è concentrata tutta la luce; su di esse si affissano gli occhi...

“Il mio tempo è vicino…” (Matteo 26:14-25)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Vendere Gesù. Tante volte siamo disposti a vendere Gesù: per soldi, per un riconoscimento sociale, per codardia, per salire sul carro dei vincitori. Vivere con Gesù significa farsi servi per amore, guardarsi dentro e scoprire davanti a Lui la verità su di noi, a volte la nostra infinita fragilità, e saper chiedere...

Il ministero per una donna queer è l’offerta di tutta me stessa

Testimonianza della studentessa di teologia Mary Barber dell’Union Theological Seminary di New York (Stati Uniti) pubblicata dal progetto Queer Faith il 12 marzo 2019, liberamente tradotta da Giacomo Tessaro La mia prima chiamata è stata uscire allo scoperto come lesbica. Non è stata una grande epifania, ma piuttosto una lunga lotta che ha visto periodi di confusione, inciampi e incertezze. Quando finalmente...

“Signore, chi è?” (Giovanni 13:21-33.36-38)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Gesù non rivela il nome del traditore ai discepoli per non metterli nella tentazione d’ira proprio durante l’Ultima Cena. Lo fa capire implicitamente a Giovanni, perché questi aveva la testa sul suo petto: il discepolo prediletto è, rispetto a Gesù, nella posizione del Figlio rispetto al Padre, e per questo gli può...