Categoria: Risorse pastorali

Desideriamo ardentemente che vi sia in tutte le comunità cristiane un progetto di pastorale inclusiva per e con persone omosessuali, perché solo una pastorale fondata sulla realtà vera delle persone lesbiche, gay e transgender può dare buoni frutti. In caso contrario nessuna attività pastorale è possibile. In questa pagine vogliamo raccontare alcune esperienze pastorali inclusive in corso nelle nostre comunità cristiane ed offrire testi per la riflessione biblica inclusiva e la preghiera scaturiti dall’esperienza di esodo vissuta dalle persone omosessuali. 

Buon Cammino a tutte e tutti noi! (Giovanni 16:12-15)

Riflessioni di don Fabio «La missione è quella di sempre: la Chiesa che parla a tutti e parla con tutti.» (Cardinale Matteo Zuppi) Giovanni 16:12-15: “Quando verrà lui, lo Spirito della verità, vi guiderà a tutta la verità”. La missione principale della Chiesa è quella di guidarci sempre più al Padre, con la tenerezza e la docilità che provengono dallo...

Trasformare le ferite in feritoie (Giovanni 16:5-11)

Riflessioni di don Fabio Io non prego perché cambi Dio, io prego per caricarmi di Dio e possibilmente cambiare io stesso, cioè noi, tutti insieme, le cose. (David Maria Turoldo) Giovanni 16:5-11: “Ora vado da colui che mi ha mandato e nessuno di voi mi domanda: ‘Dove vai?’. Anzi, perché vi ho detto questo, la tristezza ha riempito il vostro...

La memoria di Giovanni Falcone è una festa (Giovanni 15:26-16:4)

Riflessioni di don Fabio “La mafia non è affatto invincibile; è un fatto umano, e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà anche una fine.” (Giovanni Falcone) Giovanni 15:26-16:4: “Vi mando il Paràclito […] ma viene l’ora in cui chiunque vi ucciderà crederà di rendere culto a Dio. E faranno ciò, perché non hanno conosciuto né il...

L’amore non si impone mai (Giovanni 14:23-29)

Riflessioni di don Fabio “Dio abita dove lo si lascia entrare.” (Martin Buber) Giovanni 14:23-29: “Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui”. La liturgia di oggi ci ripropone un brano dal Vangelo secondo Giovanni che abbiamo letto tanto in questi giorni, offrendoci...

Cu mangia fa muddichi (Giovanni 15:18-21)

Riflessioni di don Fabio Giovanni 15:18-21: “Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi […] faranno a voi tutto questo a causa del mio nome, perché non conoscono colui che mi ha mandato”. Quando si prendono delle decisioni, si sa… c’è sempre qualcuno che rimane scontento! Succede in qualsiasi ambiente: nella famiglia, nella società, nella politica e nella Chiesa. Ci sono...

Dio, una medaglia a una faccia (Giovanni 15:12-17)

Riflessioni di don Fabio Dio è come “l’amico” di #DarioBaldanBembo: “Fra lui e te divisa in due la stessa anima” (#L’amicoè). Giovanni 15:12-17: “Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi ho chiamati amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre mio l’ho fatto conoscere a voi”. Mi sorge...