Categoria: Risorse pastorali

Desideriamo ardentemente che vi sia in tutte le comunità cristiane un progetto di pastorale inclusiva per e con persone omosessuali, perché solo una pastorale fondata sulla realtà vera delle persone lesbiche, gay e transgender può dare buoni frutti. In caso contrario nessuna attività pastorale è possibile. In questa pagine vogliamo raccontare alcune esperienze pastorali inclusive in corso nelle nostre comunità cristiane ed offrire testi per la riflessione biblica inclusiva e la preghiera scaturiti dall’esperienza di esodo vissuta dalle persone omosessuali. 

“Se uno vuole essere il primo, sia l’ultimo di tutti e il servitore di tutti” (Marco 9:30-37)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Gesù annuncia che il suo Regno è la donazione estrema della vita. I discepoli, concentrati sul primato, non capiscono; egli allora parla di servizio come declinazione dell’amore, di umiltà come fondamento della fede. Dal Vangelo secondo Marco 9:30-37 In quel tempo, Gesù e i suoi discepoli attraversavano la Galilea, ma egli non...

Perchè il seme dia frutto abbassiamo le nostre barriere (Lc 8,4-15)

Riflessioni bibliche di don Fabio “Le cose d’ogni giorno raccontano segreti a chi le sa guardare ed ascoltare… per fare un albero ci vuole un seme!” (Sergio Endrigo) “Il significato della parabola è questo: il seme è la parola di Dio. I semi caduti lungo la strada sono coloro che l’hanno ascoltata”. (Lc 8,4-15) La spiegazione di questa parabola ce...

“C’erano con Gesù i Dodici e alcune donne” (Lc 8,1-3). E nella chiesa cattolica di oggi?

Riflessioni bibliche di don Fabio “Donna, so che tu comprendi il bambino che è nell’uomo. Ti prego, ricordati che la mia vita è nelle tue mani” (Woman – John Lennon) “C’erano con lui i Dodici e alcune donne che erano state guarite da spiriti cattivi e da infermità: Maria, chiamata Maddalena, dalla quale erano usciti sette demòni; Giovanna, moglie di...

C’erano con lui i Dodici e alcune donne… (Luca 8:1-3)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore La moglie di Cusa si chiama Giovanna perché venne convertita da Giovanni Battista, quando, disperato e scoraggiato, si trovava in carcere da Erode, perché lo Spirito Santo guarda la sincerità del cuore, e non la brillantezza esistenziale. Dal Vangelo secondo Luca 8:1-3 In quel tempo, Gesù se ne andava per città e...

Genesi e il bisogno di incasellare la creazione di Dio

Testo di Austen Hartke tratto da “Transforming: The Bible and the Lives of Transgender Christians” (Trasformazioni. La Bibbia e le vite dei cristiani transgender), editore Westminster John Knox Press, 2018, 225 pagine), capitolo 4, liberamente tradotto da Diana di Torino, revisione di Giovanna di Parma Leggiamo in Genesi 1 come Dio crea il mondo si comincia con la separazione della...