Categoria: Risorse pastorali

Desideriamo ardentemente che vi sia in tutte le comunità cristiane un progetto di pastorale inclusiva per e con persone omosessuali, perché solo una pastorale fondata sulla realtà vera delle persone lesbiche, gay e transgender può dare buoni frutti. In caso contrario nessuna attività pastorale è possibile. In questa pagine vogliamo raccontare alcune esperienze pastorali inclusive in corso nelle nostre comunità cristiane ed offrire testi per la riflessione biblica inclusiva e la preghiera scaturiti dall’esperienza di esodo vissuta dalle persone omosessuali. 

Credere ovvero guardare con gli occhi della pelle

Riflessioni di Silvia Zucchini Leggo il brano dal Vangelo di Giovanni (20, 19-31) nella seconda domenica di Pasqua. Come in un flashback mi vedo seduta intorno a una tavola non più apparecchiata, insieme ai discepoli, ammutolita per lo sgomento. Tutti siamo chiusi in una stanza col fiato corto e i battiti del polso accelerati, dopo essere stati messi in fuga...

Le nuove prospettive date all’interpretazione biblica dalle persone LGBT+

Articolo di Jaime L. Waters pubblicato sul Outreach (Stati Uniti)  l’11 giugno 2023,  liberamente tradotto da Diandra Hocevar In che modo le persone LGBTQ dovrebbero approcciarsi alla Bibbia, specie considerando come alcuni testi biblici siano stati usati contro questa comunità? Nell’articolo che segue, cercherò di rispondere a questa domanda illustrando quattro punti guida per leggere le Sacre Scritture ed evidenziando...

Quaresimando 2024. Rinnoviamo le parole

Ti è mai capitato di non sentire vicini i percorsi quaresimali proposti dalle parrocchie? Di volere qualcosa di diverso? Oppure uno sguardo aggiuntivo? Ecco perchè Elisa Belotti (giornalista), Paola Lazzarini (sociologa) e Sandra Letizia (teologa) conduttrici di Cristianə a chi?, il primo podcast sul cristianesimo femminista e queer in Italia hanno curato “Quaresimando. Rinnoviamo le parole” una serie di riflessioni...

La scandalosa resurrezione di un Nazareno drag King

Riflessioni di Fabio Trimigno della Rete Zaccheo, cristiani LGBT+ di Puglia La croce non salva, scriveva Robert E. Shore-Goss, e noi continuiamo a glorificare la sofferenza del Nazareno, come a glorificare la sofferenza delle persone transgender e di ogni altra minoranza discriminata. La maggioranza sceglie Barabba, portando il Nazareno alla morte. La stessa maggioranza sceglie di vedere l’umanità solo da...

Con la resurrezione tutto può cambiare, ma l’amore resta uguale

Riflessioni di Luigi Testa* Quando appari risorto ai tuoi, non ti riconoscono. È come se tu fossi diverso. Una cosa sola è rimasta: le ferite alle mani e ai piedi. L’unica cosa che non è cambiata, l’unica cosa che non è diversa, è quella: il segno dei chiodi che ti passano la carne. Può cambiare tutto, può passare tutto, può crollare tutto:...

Quaresima queer. L’ultima ferita

Riflessioni di Luigi Testa* «Uno dei soldati con una lancia gli colpì il fianco, e subito ne uscì sangue e acqua» (Gv 18, 34). È l’ultima ferita. Quante volte mi son poggiato su quel petto. Quante sere, con la testa sul tuo cuore, mentre tu mi accarezzavi i capelli, e forse il tuo sguardo si appesantiva al pensiero di tutto quanto...