Categoria: Meditazioni bibliche

Alla riscoperta delle parole dell’Antico e del Nuovo Testamento lette e meditate dalle e per le persone lesbiche, gay e transgender, anche alla luce della loro storia di esclusione, per riscoprire una “Bibbia Inclusiva” delle vite di tutti e tutte, nessuno escluso. Perchè solo così la Parola fiorisce e acquista significato, finalmente priva degli orpelli in cui spesso la decoriamo per non ascoltarla davvero.

“Non ti dico fino a sette volte…” (Matteo 18:21-35)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Il perdono è infinito perché infinito è l’amore di Dio verso ciascuno di noi, e ciò che appare scandalo o follia risponde invece ad una giustizia più profonda, unita all’amore. Dio ci viene incontro e ci custodisce nel momento delle nostre mancanze più gravi; allo stesso modo dobbiamo prendere per mano i...

“Come avverrà questo, poiché non conosco uomo?” (Luca 1:26-38)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Avvicinandosi la Pasqua, la Chiesa ci ricorda l’incarnazione: noi, che ci siamo fatti polvere con la liturgia delle Ceneri per rinascere come nuova creatura attraverso Gesù, ora contempliamo Cristo, che si fa come noi per ammantare di misericordia la carne umana. E l’anello di congiunzione è Maria, che trova grazia presso Dio...

“Padrone, lascialo ancora quest’anno…” (Luca 13:1-9)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Il sangue dei Galilei mischiato insieme al sangue dei pagani non è maggior peccato, come credevano i Giudei, perché tutti siamo fratelli della medesima ribellione verso Dio e, senza distinzione di razza, abbiamo causato le sofferenze, il dolore, il male del mondo non riconoscendoci figli di Dio. Il cuore di tutto non...

“Non sono più degno di essere chiamato tuo figlio” (Luca 15:1-3.11-32)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Avvicinandoci alla Pasqua, la Chiesa ci offre questa immagine di un Dio in attesa, un Padre che, nonostante il nostro allontanamento, non perde mai la speranza che noi possiamo tornare e che, appena ci scorge da lontano, ci corre incontro per riportarci a casa come creature nuove. Dal Vangelo secondo Luca 15:1-3.11-32...

“La pietra che i costruttori hanno scartato è diventata la pietra d’angolo” (Matteo 21:33-43.45)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Dio non si ferma. Di fronte al nostro prendere a botte e bastonare i suoi profeti, i suoi servi, di fronte al nostro volerci appropriare dell’eternità senza accoglierne l’amore, egli va avanti. La misericordia è un sasso scartato, che però sorregge il mondo. Dal Vangelo secondo Matteo 21:33-43.45 In quel tempo, Gesù...

“Figlio, ricòrdati che, nella vita, tu hai ricevuto i tuoi beni…” (Luca 16:19-31)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore L’uomo ricco è come l’esterno pulito di un bicchiere: appare lucido, smagliante, ma quando viene il momento della verità, si vede che l’interno è sporco. Lazzaro, invece, è l’interno del bicchiere, dimenticato fino al momento della verità, ma poi consolato e portato in Cielo. Chi, poi, bada solo all’apparenza della fede, non...

“Lo possiamo” (Matteo 20:17-28)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore La Quaresima vissuta con Gesù significa seguire i suoi passi, la sua volontà di fare la volontà del Padre e, per mezzo di ciò, di non perseguire desideri di primato o di gloria, ma di sacrificare se stessi per dare vita e salvezza al mondo. Dal Vangelo secondo Matteo 20:17-28 In quel...