Categoria: Meditazioni bibliche

Alla riscoperta delle parole dell’Antico e del Nuovo Testamento lette e meditate dalle e per le persone lesbiche, gay e transgender, anche alla luce della loro storia di esclusione, per riscoprire una “Bibbia Inclusiva” delle vite di tutti e tutte, nessuno escluso. Perchè solo così la Parola fiorisce e acquista significato, finalmente priva degli orpelli in cui spesso la decoriamo per non ascoltarla davvero.

“Vedo la gente, perché vedo come degli alberi che camminano” (Marco 8:22-26)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Torniamo spesso da Gesù, chiedendogli di completare i miracoli iniziati in noi. Dal Vangelo secondo Marco 8:22-26 In quel tempo, Gesù e i suoi discepoli giunsero a Betsàida, e gli condussero un cieco, pregandolo di toccarlo. Allora prese il cieco per mano, lo condusse fuori dal villaggio e, dopo avergli messo della...

“Perché questa generazione chiede un segno?” (Marco 8:11-13)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Se si chiede a Gesù un segno discutendo con lui, mettendo alla prova il Signore, Gesù si allontana, perché la fede ha bisogno di amore ed umiltà. Dal Vangelo secondo Marco 8:11-13 In quel tempo, vennero i farisei e si misero a discutere con Gesù, chiedendogli un segno dal cielo, per metterlo...

“Avete inteso che fu detto…” (Matteo 5:17-37)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Gesù ci chiede di immaginare di fare un ritratto dell’amore. E se si fa un ritratto dell’amore si vuole che sia tutto perfetto, compiuto, ma non secondo una giustizia apparente, di pietra, bensì secondo la misura del cuore, per cui la fedeltà è prima nel cuore che nel corpo, la fraternità prima...

“Come riuscire a sfamarli di pane qui, in un deserto?” (Marco 8:1-10)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Leggendo il Vangelo si comprende che la moltiplicazione non è un miracolo che risponde a un nostro bisogno, ma corrisponde a un moto del cuore di Cristo. Non rispetta le nostre aspettative, ma parte dalla nostra pochezza e fragilità. E così gli avanzi divengono un tesoro prezioso d’amore. Dal Vangelo secondo Marco...

“Pregate dunque il signore della messe…” (Luca 10:1-9)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Chiedere al Signore della messe di inviare operai nella sua messe significa chiedere in primo luogo che ciascuno di noi sia operaio della “Sua” messe, cioè di quella del Signore, e non della nostra. Dal Vangelo secondo Luca 10:1-9 In quel tempo, il Signore designò altri settantadue e li inviò a due...

“Signore, anche i cagnolini sotto la tavola mangiano le briciole dei figli” (Marco 7:24-30)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Avere fede significa assaporare Cristo, anche quando la sua presenza è solo nelle briciole. Dal Vangelo secondo Marco 7:24-30 In quel tempo, Gesù andò nella regione di Tiro. Entrato in una casa, non voleva che alcuno lo sapesse, ma non poté restare nascosto. Una donna, la cui figlioletta era posseduta da uno...