Categoria: Meditazioni bibliche

Alla riscoperta delle parole dell’Antico e del Nuovo Testamento lette e meditate dalle e per le persone lesbiche, gay e transgender, anche alla luce della loro storia di esclusione, per riscoprire una “Bibbia Inclusiva” delle vite di tutti e tutte, nessuno escluso. Perchè solo così la Parola fiorisce e acquista significato, finalmente priva degli orpelli in cui spesso la decoriamo per non ascoltarla davvero.

“Questa infatti è la Legge e i Profeti” (Matteo 7:6.12-14)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Gesù insegna costantemente la necessità di proteggere il bene che si fa da chi non lo può capire. Verrà il momento della Passione, quello in cui si verrà processati nonostante la propria volontà, ma nostro compito è proteggere “le cose sante e le perle”. Dal Vangelo secondo Matteo 7:6.12-14 In quel tempo,...

Si destò, minacciò il vento… (Marco 4:35-41)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Gesù sta nelle nostre tempeste, nelle nostre vite, nelle nostre fragilità, e ci invita a non aver paura, perché la presenza del Corpo e del Sangue di Cristo trasforma il dolore in dono di salvezza. Dal Vangelo secondo Marco 4:35-41 In quel giorno, venuta la sera, Gesù disse ai suoi discepoli: «Passiamo...

“E chi di voi, per quanto si preoccupi, può allungare anche di poco la propria vita?” (Matteo 6:24-34)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Non si possono servire due padroni: per questo la fede in Cristo richiede una presa di posizione netta, un sistema che metta da parte l’ipocrisia. Dal Vangelo secondo Matteo 6:24-34 In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli: «Nessuno può servire due padroni, perché o odierà l’uno e amerà l’altro, oppure si...

“Il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno…” (Matteo 6:7-15)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore La preghiera, per Gesù, non è un elenco di richieste, né di ringraziamenti: è un dialogo intimo e vero con il Padre, che si fonda sulla consapevolezza dell’amore ricevuto e da donare. Dal Vangelo secondo Matteo 6:7-15 In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Pregando, non sprecate parole come i pagani:...