Categoria: Ordinaria omofobia

La lotta dei cristiani LGBT africani contro la retorica dell’omofobia

Articolo di Adriaan van Klinken* pubblicato sul sito della London School of Economics and Political Science (Gran Bretagna) nel giugno 2017, liberamente tradotto da Giacomo Tessaro L’emergere di politiche ostili all’omosessualità in Africa viene spesso spiegato con il fattore religioso. Benché in effetti la religione sia uno dei principali fattori nell’incrudelirsi dell’omofobia in Africa, la Bibbia e la fede cristiana...

L’orientamento sessuale dei migranti: discriminazioni e persecuzioni

Riflessioni di Fabio Franzella* pubblicate su Dialoghi Mediterranei, periodico bimestrale dell’Istituto Euroarabo di Mazara del Vallo, n.30, marzo 2018 In 72 nazioni è possibile essere imprigionati, violentati o torturati solo perché si è gay, lesbiche, bisessuali o transgender. In 27 di questi Paesi le leggi si applicano solo agli uomini, negli altri anche alle donne. La percentuale degli Stati che...

L’omofobia in Medio Oriente e l’islam. Dalla primavera araba all’inverno arabo

Dossier di Jack May pubblicato su Winq Magazine (Gran Bretagna), dicembre 2017, pp.188-193, quarta parte, libera traduzione di Andrea Shanghai In queste acque torbide che mescolano eredità coloniali e antichi califfati, insieme con poeti arabi classici con la propensione a scrivere versi omoerotici, la tentazione è di dare tutta la responsabilità (dell’omofobia araba) all’Islam. Abbiamo assistito tutti ai filmati di...

Come il colonialismo ha alimentato l’omofobia in Egitto. Dalla primavera araba all’inverno arabo

Dossier di Jack May pubblicato su Winq Magazine (Gran Bretagna), dicembre 2017, pp.188-193, terza parte, libera traduzione di Andrea Shanghai La nozione che l’omosessualità sia un tipo di influenza straniera pervade la società egiziana. Omar Sharif Jr è un modello e attore egiziano nato in Canada, nipote di due fra i più noti attori egiziani di tutti i tempi, Omar...

Le origini della caccia ai gay in Egitto. Dalla primavera araba all’inverno arabo

Dossier di Jack May pubblicato su Winq Magazine (Gran Bretagna), dicembre 2017, pp.188-193, seconda parte, libera traduzione di Andrea Shanghai Ma perché’ un concerto di una band libanese ha il potere di accendere (in Egitto) una simile recrudescenza (omofobica)? L’omosessualità è da sempre un argomento estremamente sensibile in Egitto. Secondo un’analisi a livello globale del Centro di Ricerca Pew, quello...

Essere gay in Egitto. Dalla primavera araba all’inverno arabo

Dossier di Jack May pubblicato su Winq Magazine (Gran Bretagna), dicembre 2017, pp.188-193, prima parte, libera traduzione di Andrea Shanghai A settembre (2017), un concerto rock al Cairo (in Egitto) ha scatenato la piu’ grande repressione degli ultimi decenni sulle persone LGBT+ in Egitto. Ma come e’ possibile che questo evento abbia dato luogo a una simile recrudescenza e perche’...

Selim Bakev dove sei? Come si uccide un gay ceceno

. Riflessioni di Yiannis John pubblicate sul blog Gay Culture Land (Gran Bretagna) il 18 gennaio 2018, libera traduzione di Armando e Innocenzo Molte delle storie che scrivo sono nate dall’amore, alcune sono nate dalla tristezza ed alcune  sono nate dalla mia curiosità. La storia di oggi è nata dalla rabbia. “Mio figlio è scomparso da circa due mesi. Sporsi...