Categoria: Materiali per la preghiera

Donna, figlia, sorella, lesbica e credente. Chi sono io? Voi siete quello che siete!

Meditazione di Kerstin Söderblom* (Germania) pubblicata sul suo sito kerstin-soederblom.de** (Germania) il 25 febbraio 2019, liberamente tradotta da Giacomo Tessaro Chi sono io? Mi trovo chiusa in varie scatole: grandi, piccole, con bordi e angoli, alcune aperte, altre chiuse ermeticamente, in cui non entrano né aria né luce. Scatole ovunque. Chi sono io? Donna, figlia, sorella, zia, compagna, amica, lesbica,...

L’Avvento e il Volto queer di Dio

Articolo* di Kittredge Cherry** pubblicato sul suo sito Q Spirit (Stati Uniti) il 2 dicembre 2018, liberamente tradotto da Giacomo Tessaro L’Avvento celebra il mistero della Parola che si è fatta carne, una dottrina importante nella spiritualità queer. Le persone LGBTQ e i loro alleati stanno creando nuovi modi per rendere onore all’Avvento, il periodo in cui attendiamo la nascita...

Anche noi siamo tuoi testimoni. Preghiera LGBT

Preghiera di Jacques Mérienne pubblicata sul sito dell’associazione LGBT cristiana C+H (Svizzera), liberamente tradotta da Laura Checconi Dio, Signore, Padre, Tu sei il solo Dio e ognuno è unico davanti al tuo amore, Davanti a te non ci sono né maggioranza né minoranza, Non ci sono che coloro che tu chiami, che tu scegli, che tu salvi. Tu ci hai...

La preghiera a Dio delle persone LGBT in cammino

Testo pubblicato sul sito Queer Theology (USA), libera traduzione di Silvia Lanzi La preghiera per chi è in ricerca è una benedizione, una speranza ed un desiderio. Sappiamo che seguire Gesù può essere duro e lo può essere di più quando si è una persona LGBTQ+. Ci si può sentire soli e isolati. Voglio che tu sappia di non esserlo,...

Felici, qui e ora. Le beatitudini per una persona queer

Riflessioni di Mario G., volontario del Progetto Gionata Gesù è il Mosè perfetto. Lui sale sul monte, e dona al mondo il nuovo e dolce messaggio di Dio. Circondato dai discepoli e dalle folle, stanche e oppresse sia politicamente che religiosamente, Egli parla di felicità. Gesù vuole liberare tutti e tutte già ora dalle catene e dai macigni che rovinano...

Dove sei Dio nel mio quotidiano?

Testo del gesuita Karl Rahmer* pubblicato su Ionath.blogspot (Spagna) il 9 giugno 2016, liberamente tradotto da Marco Galvagno Signore, voglio presentare davanti a te la mia vita quotidiana. Le lunghe ore e i lunghi giorni pieni di tutto, ma non di Te. Guarda la mia vita di tutti i giorni, Dio mio amabile, che sei misericordioso con l’uomo che è...