Nell’amore non c’è timore!” (I Giovanni 4, 18). Intorno a questo versetto, per il settimo anno consecutivo, si celebreranno quest’anno le veglie di preghiera per le ricordare òe vittime dell’omofobia nei giorni precedenti e successivi al 17 maggio, giornata internazionale contro l’omofobia.

" /> 2013 - Progetto Gionata

Category: 2013

Nell’amore non c’è timore!” (I Giovanni 4, 18). Intorno a questo versetto, per il settimo anno consecutivo, si celebreranno quest’anno le veglie di preghiera per le ricordare òe vittime dell’omofobia nei giorni precedenti e successivi al 17 maggio, giornata internazionale contro l’omofobia.

A Firenze una Veglia piena di emozioni e carica di speranza

Riflessioni tratte dal sito del gruppo Kairos di Firenze del 23 Maggio 2013 Un buon momento di preghiera, di verità, di coraggio e di riflessione. Questo è stata per noi la veglia per le vittime dell’omofobia di giovedì 16 marzo 2013. Il tutto è iniziato sulle note di un pezzo di De Andrè, quella “smisurata preghiera” rivolta a Dio in...

E’ tempo! Ripartiamo dalle veglie per fare nuove tutte le cose

Riflessioni di Paolo del gruppo Narciso e Boccadoro di Rimini/Faenza Il mio cammino di fede si distingue in due parti: una prima, fino all’età di 20 anni circa, quando diventò insopportabile il conflitto fra la vita di parrocchia e la mia omosessualità, da tenere nascosta, di cui doversi vergognare. Non mi interessai più della vita ecclesiale, coltivandola solo in maniera...

Tra etero e gay facciamo un patto per un mondo migliore?

Testo letto alla veglia per le vittime dell’omofobia dal Gruppo Kairos di Firenze, 16 maggio 2013 Esiste un attimo. Quell’istante infinito destinato ad incollarsi nella memoria per sempre. Il momento esatto in cui l’omosessualità si esplicita nel nostro pensiero. Paura, inadeguatezza, sconforto. E, nella maggior parte delle nostre esperienze, un abisso enorme di solitudine. Tanta paura, ma insieme anche una...

A Grosseto la chiesa battista veglia a porte aperte

Articolo tratto dal sito de Il Tirreno del 17 maggio 2013 Grosseto. C’è una chiesa in via Piave dove si prega contro l’omofobia. Dove la religione include, dove essere omosessuale non marca la differenza rispetto agli altri, dove la differenza di genere è una differenza che si ricorda probabilmente una volta all’anno, per la giornata internazionale contro l’omofobia appunto. Dove...

Maggio 2013. Le città italiane e straniere dove si veglierà per le vittime dell’omofobia

Anche quest’anno cristiani provenienti da diverse confessioni e cammini di fede (cattolici, Valdesi, veterocattolici, metodisti, battisti, etc…) nei giorni precedenti e successivi al 17 maggio 2013, giornata mondiale per la lotta all’omofobia, saranno in veglia con i credenti omosessuali o dedicheranno un culto domenicale per ricordare tutte le vittime della violenza dell’omofobia.Anche quest’anno la preghiera si fa segno tangibile di...

A Milano evangelici e cattolici insieme contro l’omofobia

Testimonianza di Silvia Lanzi, 16 maggio 2013 13 maggio. Fermata Moscova, la via della movida milanese. Non lo sapevo, non essendo, per natura, un tipo festaiolo. Partiamo alle 19,30 da Crema io e quattro altri amici. È presto, ma non vogliamo arrivare in ritardo.È la prima veglia contro l’omofobia cui partecipo a Milano, la prima volta che entrerò in una...

Oltre l’orientamento sessuale insieme contro l’omofobia

Intervista di Silvia Lanzi al teologo Christian Albini, 16 maggio 2013 Questo è il mese dedicato alle veglie contro l’omofobia. Un po’ dappertutto, da Bolzano a Catania, ci sono preghiere e fiaccolate a sostegno delle vittime. Ogni anno decine di gay, lesbiche e transessuali vengono letteralmente martirizzati da chi, benpensante, crede con supponenza di essere il solo ad essere nel...