Category: 2008

Dal 2 al 6 aprile 2008 credenti di diverse confessioni religiose, omosessuali e non, in varie città d'Italia e in varie parti del mondo, per ricordare tutte le vittime dell'omofobia e per lanciare un messaggio forte alle loro Chiese.

Il veto alla Veglia della curia di Milano. Scola si pente con i gay

Il veto alla Veglia della curia di Milano. Scola si pente con i gay

Articolo di Marco Politi tratto da Il Fatto Quotidiano, 12 maggio 2012 Il cardinale Scola nega una chiesa ai gay cattolici per la consueta veglia di preghiera contro l’omofobia. E rompe con la tradizione inaugurata dal cardinale Tettamanzi. La notizia la diffondono ieri pomeriggio i gay credenti e Gianni Geraci, esponente della storica associazione di gay cristiani milanesi Il Guado,...

Sei gay e cattolico? A Palermo non puoi pregare per le vittime dell’omofobia

Sei gay e cattolico? A Palermo non puoi pregare per le vittime dell’omofobia

Articolo di Giulio Giallombardo tratto da siciliainformazioni.com del 5 maggio 2011 Sono tempi duri per gli omosessuali di fede cattolica. Ad una settimana dal Palermo Pride 2011, la manifestazione cittadina dell’orgoglio gay, la Curia di Palermo ha vietato una veglia di preghiera per le vittime dell’omofobia prevista nella chiesa di Santa Lucia a Palermo, il prossimo 12 maggio alle 21.

Veglia2009. Il coordinamento dei gay cristiani è morto, viva il coordinamento

Veglia2009. Il coordinamento dei gay cristiani è morto, viva il coordinamento

Riflessioni di Cristian, relazione allegata di Fabio La veglia di preghiera per ricordare le vittime dell’omofobia è il dono prezioso che, da due anni,  i gruppi di gay cattolici ed evangelici italiani fanno alle loro chiese. Un momento idi testimonianza nella preghiera che i gruppi di cristiani omosessuali donano alle loro chiese, dando vita ad un iniziativa che sa unire...

Le città dove, dal 2 al 6 aprile 2008, si è vegliato per le vittime dell’omofobia

Le città dove, dal 2 al 6 aprile 2008, si è vegliato per le vittime dell’omofobia

Come cristiani possiamo “rimanere in silenzio” quando tanti uomini e donne soffrono solo perché sono omosessuali? Noi diciamo di no!Ecco perchè dal 2 al 6 aprile 2008 in numerose città italiane, ed in varie parti del mondo, cristiani provenienti da diverse confessioni religiose saranno in veglia insieme con i gruppi di credenti omosessuali per ricordare le vittime dell’omofobia ed infrangere...

Le veglie e la vocazione ecumenica dei credenti omosessuali

Le veglie e la vocazione ecumenica dei credenti omosessuali

Articolo di Gianni Geraci tratto da micromega-online del 11 aprile 2008 Tutto è iniziato nel 2007 dopo la morte di Matteo, un ragazzo ennesima vittima dell’omofobia che forse non era nemmeno gay! Proprio per ricordare tutte le vittime dell’omofobia è nata l’idea di organizzare una veglia di preghiera, voluta dai gruppi di credenti omosessuali, ma a cui hanno aderito comunità...

Pietre di scarto? Ma noi cosa facciamo quando il mondo esclude

Riflessioni della pastora Caterina Dupré pronunciate alla Veglia per le vittime dell’omofobia tenutasi a Padova nella  Chiesa di Santa Caterina il 4 aprile 2008 … in un mondo che dei suoi scarti e rifiuti non sa cosa fare se non montagne che avvelenano un’intera regione o interi continenti; in un mondo sempre pronto a scartare, buttare, eliminare tutto ciò che...

Una risposta ecumenica per superare il muro che divide chiese e omosessuali

Una risposta ecumenica per superare il muro che divide chiese e omosessuali

Articolo tratto da Adista Notizie N. 31 del 19 Aprile 2008 Dal 2 al 6 aprile 2008 credenti di diverse confessioni religiose si sono riuniti, in varie città d'Italia e in varie parti del mondo, per ricordare tutte le vittime dell'omofobia e per lanciare un messaggio forte alle loro Chiese. Perché "nell’amore non c’è paura”, "non c’è da temere se...