Category: 2009

Da lunedì 11 a domenica 17 maggio 2009, giornata mondiale per la lotta all’omofobia, tanti cristiani hanno vegliato con i credenti omosessuali per ricordare le vittime della violenza dell’omofobia perchè: «Chi ha paura non è perfetto nell’amore» (1 Giovanni 4,18).

Le città dove, dall’11 al 17 maggio 2009, vegliamo contro l’omofobia. E tu che fai?

Le città dove, dall’11 al 17 maggio 2009, vegliamo contro l’omofobia. E tu che fai?

Anche quest’anno cristiani provenienti da diverse confessioni e cammini di fede (cattolici, Valdesi, veterocattolici, metodisti, battisti, etc…), da lunedì 11 a domenica 17 maggio 2009, giornata mondiale per la lotta all’omofobia,  saranno in veglia in tante altre città italiane con i credenti omosessuali per pregare e ricordare tutte le vittime della violenza dell’omofobia.Pregheremo insieme per lanciare un messaggio forte alle...

Le veglie contro l’omofobia. Prove di ecumenismo dal basso tra evangelici e cattolici

Le veglie contro l’omofobia. Prove di ecumenismo dal basso tra evangelici e cattolici

Articolo di Rosa Salamone, Vicepresidente REFO (Rete Evangelica Fede e omosessualità) tratto dal mensile Confronti del giugno 2009 La Veglia per le vittime dell’omofobia è un’idea lanciata dai volontari del gruppo Gionata nel 2007. Da due anni, in diverse città in Italia e all’estero, in ricorrenza del 17 maggio, Giornata Mondiale per le vittime dell’Omofobia, vi partecipano cristiani di ogni...

L’omofobia non esiste! Perciò pregare per le sue vittime è “una grande idiozia!”

L’omofobia non esiste! Perciò pregare per le sue vittime è “una grande idiozia!”

Email di Patrizia Stella, risposta di Gianni Geraci del gruppo Guado di Milano Egregi signori “cattolici” promotori della preghiera contro l’omofobia, al di là delle assurde battaglie di cui andate fieri e delle considerazioni altisonanti di cui vi ammantate, credo che non esista assolutamente il problema che voi denunciate come fatto gravissimo, e pertanto neppure esiste la necessità di pregare....

Da Aosta a Palermo, tante veglie di preghiera contro l’omofobia

Da Aosta a Palermo, tante veglie di preghiera contro l’omofobia

Articolo di Giampaolo Petrucci tratto da Adista Notizie n. 58 del 30 maggio 2009   “Ascolto, comprensione e accoglienza” sono le “tre parole chiave che ci fanno veri imitatori di Gesù”. E “come lo era per Gesù, anche per noi deve essere importante una cosa, il prossimo che ci sta di fronte, ascoltarlo, capirlo e accoglierlo”, senza temere le differenze culturali...

Vegliamo perchè contro l’omofobia l’amore vince la paura

Vegliamo perchè contro l’omofobia l’amore vince la paura

Riflessioni di Christian Albini, lette alla “veglia contro l’omofobia e tutte le discriminazioni” celebrata nella Chiesa di San Gerolamo in Piazza Duomo a Cremona il 18 maggio 2009 Sono contento di questo invito e di essere qui con voi stasera. Da un paio d’anni provo a riflettere sul rapporto tra fede cattolica e omosessualità. A gennaio sono stato invitato a...

A Firenze abbiamo vegliato perchè  “Chi ha paura non è perfetto nell’amore”

A Firenze abbiamo vegliato perchè “Chi ha paura non è perfetto nell’amore”

Riflessioni di Emanuele del gruppo Kairos, cristiani omosessuali di Firenze  “Chi ha paura non è perfetto nell’amore” (I Giovanni 4,18). La paura rende impossibile l’amore perfetto; la paura, se veramente forte, finisce col trasformarsi in violenza.La veglia ( ndr di Firenze) è dedicata a coloro che sono stati vittime della paura di altri, trasformatasi in violenza inaccettabile. Si passa dai...

A Napoli abbiamo vegliato. Ponti Sospesi tra … paura e amore

A Napoli abbiamo vegliato. Ponti Sospesi tra … paura e amore

Testimonianza di Lucia del gruppo Ponti Sospesi di Napoli Ponti Sospesi tra … paura e amore. Questa la dicotomia scelta dal Gruppo Ponti Sospesi di Napoli per celebrare i due momenti della Veglia in memoria delle Vittime dell’omofobia, svoltasi presso il Tempio Valdese di Via Duomo (ndr a Napoli). “Sono esseri umani, ha capito?”. Queste parole, semplici, pronunciate dalla madre...