Autore: Massimo Battaglio

I tradizionalisti e la “lobby gay” davanti alla “Traditionis Custodes”

Riflessioni di Massimo Battaglio A Torino c’è un giornale che si chiama “Lo Spiffero”. Ci scrivono un po’ tutti, dagli esponenti di Rifondazione Comunista al gruppo delle “Madamin” (che sostengono il candidato sindaco di destra). L’importante è che si lamentino. E tra i più lamentosi c’è uno di quei latinomani che ce l’hanno con papa Francesco. E’ addetto a criticare...

Cari senatori i dati sull’omotransfobia in Italia li avete letti, ma poi li avete capiti?

Riflessioni di Massimo Battaglio per il progetto Cronache di ordinaria omofobia.org Il 14 luglio 2021ci hanno citati in Senato. Lo ha fatto il senatore Claudio Barbaro (Fratelli d’Italia), parlando di omofobia.org come fonte attendibile nell’analisi dei dati sull’omofobia in Italia. Lo ringraziamo e lo ricorderemo nelle nostre orazioni. Il problema è che, secondo lui, i nostri dati dimostrerebbero che il...

Calcio e transfobia: un’inversa proporzione perfetta

Riflessioni di Massimo Battaglio per “Cronache di ordinaria omofobia.org” Nell’estate 2018, quando per la prima volta registrammo un aumento verticale delle denunce di violenze omofobe, un amico mi suggerì di pensare al calcio. Era la prima volta dopo diversi anni, che l’estate si svolgeva senza tornei internazionali di pallone. L’Italia era rimasta fuori dai mondiali. Secondo il mio amico, i...

Malika e le icone mediatiche che poi si sgretolano

Riflessioni di Massimo Battaglio Tocca che anche noi si dica due parole su Malika. Punto primo: ha 22 anni. Sfido qualunque ventiduenne odierno a gestire 150.000 € (tale è la somma delle donazioni che ha ricevuto) in modo più oculato di come abbia fatto lei. In cinque mesi, ha affrontato l’esperienza tremenda di essere cacciata di casa perché lesbica, trovarsi...

Giugno 2021, il mese più omofobo di sempre

Riflessioni di Massimo Battaglio Giugno 2021 è il mese più omofobo di sempre: 19 episodi per un totale di 30 vittime: una al giorno. Nel 2020, se ne erano registrate 20; 19 nel 2019; 29 nel 2018; 16 nel 2017 e così a decrescere negli anni precedenti. Qualcuno sostiene che ci sia del positivo, nel senso che le vittime, che...

Morire a 18 anni a Torino di omofobia

Riflessioni di Massimo Battaglio Domenica scorsa, nella mia Torino, un ragazzo di 18 anni, Orlando Merenda, si è tolto la vita. E’ andato alla stazione Lingotto, ha risalito i binari in direzione Moncalieri e si è fatto investire dal primo treno che passava. Non ha lasciato alcun biglietto, per cui, data anche la giovane età, nessuno ha ipotizzato quali fossero...