Categoria: Rassegna stampa

È possibile “curare” chi soffre di omofobia?

Articolo di Pablo Uchoa pubblicato sul sito BBC World Service (Gran Bretagna) il 1 Gennaio 2019, liberamente tradotto da Angelica Mancini La scienza ha abbandonato da tempo l’idea di modificare l’orientamento sessuale di una persona. La maggior parte dei membri della comunità scientifica è d’accordo nell’affermare che non si può “curare” qualcosa che non è una malattia. L’omosessualità è stata...

Ma davvero il Cantico dei Cantici è un inno al sesso?

Riflessioni di Irene Agovino Roberto Benigni di mestiere fa il dissacratore, ma alle volte dissacrare non significa sempre avere ragione. Non mi stupirei, né scandalizzerei se il Cantico fosse non un inno all’amore, ma al semplice sesso e vi spiego perché. Se leggiamo la Bibbia o altri testi sacri di altri popoli, vediamo una caterva di rapporti, persino orge, con...

Un Sanremo “eterofobo” e “anti-cristiano”? Ma per favore!

. Riflessioni di Massimo Battaglio Tra i tanti commenti che si leggono e sentono su Sanremo, ce ne sono un paio che mi hanno particolarmente colpito. Uno è di un noto politico di destra, da sempre schierato a modo suo “per la vita”  e cioè contro l’aborto, il divorzio e le persone omosessuali. Un po’ limitante come concetto di “vita”...

A Zurigo un progetto per una Chiesa Arcobaleno, colorata e diversa come le nostre vite

Testo tradotto da Gian Paolo Siamo un gruppo eterogeneo di persone che stanno pianificando il progetto “Chiesa Arcobaleno“. La nostra chiesa dovrebbe essere così colorata e diversa come lo sono le nostre biografie. Insieme con altre lesbiche, omosessuali, eterosessuali, partner, single, divorziati, persone queer, anziani, giovani, metodisti e metodiste e molti altri, vorremmo continuamente cercare Dio e riscoprirlo di nuovo....

“La juta dei femminielli” e la festa di “Mamma Schiavona”

Articolo di Massimo Battaglio Anche quest’anno, come da secoli, anzi millenni, domenica 2 febbraio al santuario di Montevergine in provincia di Avellino, si è celebrata la “juta dei femminielli”. Migliaia di persone trans ma anche gay, lesbiche, bisessuali che vivono intorno al Vesuvio, sono salite al monte Partenio per venerare “Mamma Schiavona”. Tra antichissimi canti popolari con nacchere e tammorre,...

L’omofobia in Africa, una pesante eredità del colonialismo europeo

Articolo di Daily Maverick (Johannesburg) pubblicato sul sito del Courrier International.com (Francia) il 30 agosto 2019, liberamente tradotto da Fabiana Ceccarelli A giugno in Botswana il reato di omosessualità è stato depenalizzato. La maggioranza dei paesi africani continua tuttavia a condannare questo orientamento sessuale. Eppure alcuni studi dimostrano che nelle società di un tempo l’omofobia non esisteva. Alcuni leader africani...