Categoria: Rassegna stampa

Sfogliando “L’ospite inatteso” sull’omosessualità in famiglia

Articolo di Raffaele Crispo e Elvis Ronzoni pubblicato sul settimanale La Voce di Parma n.14-15 del 20 aprile 2021, pag.7, prima parte Dal mese di gennaio (2021) è disponibile un nuovo ed illuminante volumetto sul coming out scritto dalla dottoressa Alessandra Bialetti, pedagoga e consulente della famiglia, il cui titolo è “L’ospite inatteso” realizzato grazie al contributo dei soci dell’associazione...

Gli attacchi a due gruppi di Azione Cattolica messinesi che dicono si al DDL Zan

Articolo di Valerio Gigante pubblicato su portale Adista Notizie il 24 aprile 2021 Avevamo parlato del caso dell’Azione Cattolica di Tusa (Me) che – nonostante il mondo cattolico istituzionale sia molto critico, se non apertamente ostile, rispetto al ddl Zan – aveva espresso il proprio sostegno al disegno di legge. Ecco ora che anche l’Azione Cattolica del paese vicino, Castel Lucio, ha...

Chi era Alfred Douglas, l’amore di Oscar Wilde?

Testo pubblicato sul sito di Matt & Andrej Koymasky l’11 agosto 2017, liberamente tradotto da Silvia Lanzi Lord Alfred Douglas è stato l’amante di Oscar Wilde. “Bosie”, com’era conosciuto dai suoi amici, sposò Olive Cunstance nel 1902, e nello stesso anno ebbero un figlio, Raymond. Il film Wilde del 1997 racconta la storia della sua relazione con Oscar Wilde. Douglas morì...

“L’amore che non osa pronunciare il suo nome” nell’Inghilterra medievale

Articolo pubblicato sul sito del progetto Music And Late Medieval European Court Cultures (Gran Bretagna) il 15 dicembre 2017, liberamente tradotto da Vanessa Guadagnini L’espressione “l’amore che non osa pronunciare il suo nome” è un verso della poesia Due amori di Lord Alfred Douglas. Questa espressione veniva usata alla fine del XIX secolo come eufemismo per l’omosessualità, anche durante il processo per atti...

L’omosessualità, vissuta e repressa, nel medioevo

Testo pubblicato sulla piattaforma Mosaic Info (Svizzera), liberamente tradotto da Luca Canetti, parte seconda Globalmente, dalla fine dell’Impero Romano al XIII secolo, la repressione (dell’omosessualità) in Occidente è sì presente, ma è messa in atto in modo assolutamente diseguale (1). Inoltre, va detto che tra il X e il XII secolo, oltre ad un’urbanizzazione sempre crescente, alla ripresa del commercio...