Taggato: Zaccheo gruppo Cristiani LGBT di Puglia

Zaccheo è il gruppo dei Cristiani LGBT pugliesi. Siamo figli e figlie spesso feriti, proveniamo da varie città della Puglia ma ora non siamo soli, ma siamo uniti dalla nostra piccola rete per costruire strategie di accoglienza, perché il Vangelo possa essere sempre più vero e più concreto. Forse quando la fragilità umana aprirà tutti i cuori all’accoglienza e all’altro, forse non ci sarà più bisogno di gruppi cristiani LGBT. Intanto vogliamo costruire ponti, gettare le reti a largo, lontano, forse nell’abisso più profondo, in quel buio del nostro dolore, dove spesso il Signore si fa sentire. Vuoi unirti a noi? Scrivici a zaccheopuglia@gionata.org saremo lieti di camminare con te.

Dal buio alla luce. Noi giovani LGBT in cammino come un’unica grande famiglia

Testimonianza di Daniele del Gruppo Zaccheo di Puglia, sul ritiro on line “Dal buio alla luce” di sabato 26 settembre 2020 Volevo condividere con tutti i gentili lettori la bellezza dell’incontro che abbiamo vissuto sabato 26 settembre 2020 “Dal buio alla luce”. Se per la maggior parte il ritiro si è svolto in via telematica, causa covid-19, noi pugliesi per...

26 Settembre 2020 incontro per giovani cristiani LGBT con Zaccheo Puglia

Sono tre i gruppi locali che hanno deciso di mettersi in rete e proporre una giornata dedicata ai giovani cristiani LGBT, aderendo al percorso “Dal Buio alla Luce”. “Dal Buio alla Luce” nasce dall’esperienza di un partecipato ritiro online nato durante il lockdown, a cui hanno partecipato oltre 100 fra giovani, adulti, genitori ed operatori pastorali. Cominciamo a scoprire i...

Trans-figurazioni. Riscoprirsi maschio in un corpo di donna

Testimonianza* di Alessandro (FtM), riflessioni bibliche di Fabio Trimigno del Gruppo Zaccheo Puglia Mi presento, sono Alex ho 46 anni sono un brianzolo doc e sono un ragazzo transgender (FtM).  Cosa vuol dire essere transgender per me? Vuole dire essere nato sailor moon (ragazza), ma sognare di diventare Goku (ragazzo). Ho iniziato la mia transizione molto tardi, esattamente a 43...

Il calvario e la “resurrezione” delle persone trans per essere “chiamate col loro nome”

Fabio Trimigno* del Gruppo Zaccheo di Puglia Quando ho letto la storia di Gabriele, sono tornato indietro a rileggere più volte come cominciava: “Mi chiamo Gabriele, …”. Gabriele – dall’ebraico “uomo forte di Dio” – è l’angelo che rivela a Zaccaria che Giovanni Battista nascerà da Elisabetta,  è l’angelo che visita Maria rivelandole che sarà lei la madre di Gesù (Luca 1, 26-38) ed è...

Uccidere e essere uccisi perchè omosessuali. La fatica del perdono

Riflessioni Bibliche di Fabio Trimigno del Gruppo Zaccheo, cristiani LGBT di Puglia UCCIDERE. La prima cosa che ho fatto è digitare su WIKIPEDIA la parola “uccidere” ed ecco una sfilza di significati: –       Privare della vita una persona o un animale; –       Far morire, ammazzare; –       Portare qualcuno progressivamente alla morte; –       Danneggiare irreparabilmente; –       Distruggere; –       Privare della salute o...

“I figli di nessuno” vittime dell’omotransfobia

Riflessioni di Fabio Trimigno del Gruppo Zaccheo, cristiani LGBT e i loro familiari di Puglia Mi chiedo se in questo periodo di quarantena non vi è mai passata per la testa l’immagine di un Gesù che spezza il pane davanti ad un PC per un’ultima cena organizzata online; o una Lavanda dei piedi con una videochiamata su WhatsApp con otto...