Taggato: Davide gruppo Genitori cristiani con figli LGBT di Parma

Nel 2015 è nato a Parma da genitori cattolici con figli e figlie LGBT, il gruppo “Davide” poiché abbiamo sentito la necessità di capire e vivere insieme questa esperienza. Abbiamo condiviso le paure e le ansietà che si andavano manifestando per gioire poi della scoperta di un piano d’amore scritto per noi e per i nostri figli/e. Si sono uniti al gruppo anche coppie gay e singoli, percependo nello scambio e nella condivisione di realtà diverse un arricchimento reciproco. Il nostro vivo desiderio è quello di creare una rete tra genitori perché nessuno si senta più solo nel vivere la scoperta di un figlio LGBT e perché figli e figlie si sentano accolti. Vi aspettiamo, scriveteci a gruppodavideparma@gmail.com

Sono una persona omosessuale. Sono sempre figlio di Dio?

Testo pubblicato sul sito di Devenir Un En Christ, associazione cattolica francese per cristiani omosessuali, libera traduzione di Giuliano e Giovanna del gruppo Davide di Parma Ogni essere umano ha delle caratteristiche che lo rendono unico e formano la sua identità. Alcune sono date: si è maschi o femmine, bianchi e neri, nati in una certa nazionalità e in una...

Sono omosessuale. Posso ricevere i sacramenti?

Testo pubblicato sul sito di Devenir Un En Christ, associazione cattolica francese per cristiani omosessuali, libera traduzione di Giuliano e Giovanna del gruppo Davide di Parma Il problema dei sacramenti è riemerso in occasione del sinodo per la famiglia. In Occidente l’accesso alla comunione delle persone divorziate e  risposate civilmente è percepito come una questione  importante. L’accesso ai sacramenti può...

Accettare la mia omosessualità mi allontanerà dalla Chiesa e da Dio?

Testo pubblicato sul sito di Devenir Un En Christ, associazione cattolica francese per cristiani omosessuali, libera traduzione di Giuliano e Giovanna del gruppo Davide di Parma Per un cristiano non è facile accettare la propria omosessualità: sembra inconciliabile a priori essere allo stesso tempo credente e omosessuale. Bisogna capire che cosa si intende con «accettare»: vuol dire conformarsi a una...

L’omosessualità può essere un ostacolo alla relazione con Dio?

Testo pubblicato sul sito di Devenir Un En Christ, associazione cattolica francese per cristiani omosessuali, libera traduzione di Giuliano e Giovanna del gruppo Davide di Parma L’omosessualità può essere percepita come un ostacolo alla relazione con Dio. In questo caso è  importante scoprire da dove ha origine questo pensiero, come si alimenta e cosa può aiutare a superarlo. La Bibbia...

Dio vuole che cambi il mio orientamento sessuale?

Testo pubblicato sul sito di Devenir Un En Christ, associazione cattolica francese per cristiani omosessuali, libera traduzione di Giuliano e Giovanna del gruppo Davide di Parma Il problema dell’orientamento sessuale è molto complicato. È spesso posto da persone spaventate  dai sentimenti e le attrazioni omosessuali che provano. Occorre sottolineare che non c’è una regola generale: ogni caso è unico, ogni...

Come accogliere le persone LGBT nella comunità cristiana?

Testo tratto dal sussidio “Il padre gioisce quando tutti i figli sono a tavola! Percorso pastorale per persone LGBT, i loro cari e le comunità cristiane che li accolgono“, realizzato dal gruppo Davide di Parma per genitori cattolici con figli LGBT, ottobre 2019, Scheda 3 Nella nostra comunità ci sono delle persone LGBT: come farle sentire accolte dalla Chiesa? Come...

È possibile essere cristiani e omosessuali?

Testo pubblicato sul sito di Devenir Un En Christ, associazione cattolica francese per cristiani omosessuali, libera traduzione di Giuliano e Giovanna del gruppo Davide di Parma Essere cristiani vuol dire riconoscere che si è amati da Dio e voler diventare discepoli di Gesù indipendentemente dal proprio orientamento sessuale e del proprio stato di vita. È intraprendere un cammino di vita,...