Category: Dai gruppi di cristiani LGBT

I gruppi di cristiani omosessuali italiani cercano di essere dei luoghi di accoglienza, di ricerca spirituale e di testimonianza, perché ogni persona possa sentirsi compresa, amata e sostenuta nel suo percorso di crescita nella fede e nell’accettazione della propria identità. Se vuoi contatta il gruppo più vicino a te.

Il Tavolo e l’equipe “Fede & Omosessualità” della Diocesi di Torino

Era il 2005 quando l’allora arcivescovo di Torino, Severino Poletto, incaricò due sacerdoti diocesani di costituire un tavolo di dialogo con alcune realtà di credenti omosessuali attive sul territorio, in vista del Pride nazionale del 2006. La collaborazione portò alla stesura di un piccolo manuale di accompagnamento (Valter Danna, Fede e omosessualità, Effatà editrice). Dal 2013 l’incaricato dall’arcivescovo è don...

Cristiani arcobaleno. I credenti LGBT che interrogano la Chiesa cattolica

Articolo di Vittoria Prisciandaro e Mauro Castagnaro pubblicato sul mensile cattolico Jesus, Agosto 2017, pp.38-44 I gruppi cristiani Lgbt sono presenti in Italia dagli anni ‘80. Dopo una fase “catacombale” oggi, grazie anche a una pastorale che punta di più su rispetto e accoglienza, hanno una maggiore visibilità nella comunità ecclesiale. E in alcune diocesi sono coinvolti a pieno titolo...

“Quel giorno erano in cammino…”. I Cristiani Lgbt sulla via Francigena da Siena a Roma

Riflessioni e pensieri di Felice Cinque sul pellegrinaggio dei cristiani LGBT sulla via Francigena, cammino che ha accompagnato ragazzi e adulti di tutta l’Italia partendo da Siena fino a Roma, in San Pietro, dal 31 luglio fino al 13 agosto 2017 Che tempo meraviglioso questo pellegrinaggio sulla via Francigena, che grazia camminare… Il cammino è fatto di salite e di...

Costruire ponti tra le persone LGBT e la chiesa cattolica. Grazie Arcivescovo di Gorizia!

Comunicato stampa di Cammini di Speranza, associazione cristiani LGBT, del 12 luglio 2017 Cammini di Speranza, associazione nazionale che racchiude le persone LGBTI e le loro famiglie, esprime apprezzamento e gratitudine per l’importante intervento proposto da monsignor Redaelli, arcivescovo di Gorizia, al Consiglio presbiteriale e al Consiglio Pastorale della Diocesi. Concordiamo che la strada giusta sia partire dal discernimento aprendo la...