Categoria: Lettere a Gionata

Ci sarà una chiesa cattolica inclusiva con le persone LGBT solo quando smetteremo di discriminarle e deriderle

Riflessioni inviataci da Alessandra Bialetti*, pedagogista sociale e Consulente della coppia e della famiglia di Roma Purtroppo, e dico purtroppo, era prevedibile che il post di Luxuria su Facebook sollevasse delle polemiche, nonostante nell’introduzione chiedesse di aprire una riflessione e di non cadere su temi ricorrenti, proposti solo al fine di creare contrasti e non confronti. Ciò che il tweet...

Sono una cattolica transessuale, posso partecipare alla messa e all’eucarestia?

Email inviata da Isabella, risponde suor Stefania Baldini, della Comunità di Suore domenicane Unione di San Tommaso di Firenze Salve, vorrei chiedere una delucidazione. Premesso che sono una transessuale che comunque non ha rapporti sessuali, desiderando riavvicinarmi alla Chiesa ci sono impedimenti da un punto di vista canonico alla mia partecipazione alla Messa e all’Eucaristia? Da quello che vado leggendo...

Ma credi davvero che Gesù si offende se due persone gay si amano?

Email invitaci da Massimo Battaglio, in risposta alla email inviata da Edoardo Caro Edoardo, quando avevo la tua età, anch’io attraversai un periodo in cui mi convincevo che il mio amore fosse peccato. Erano gli anni ottanta e, di omosessualità, non si parlava proprio, men che meno nella Chiesa. Eravamo avvolti da silenzio generale che si faceva passare per rispetto;...

La chiesa cattolica e la follia di chiedere alle persone omosessuali di astenersi dall’amare?

Email inviataci da Massimo Battaglio Cari amici di Gionata In questi ultimi mesi, vedo con preoccupazione un rimontare del dibattito sulla castità richiesta dalla Chiesa cattolica alle persone omosessuali: c’è chi si dichiara aperto ai gay ma solo se rinunciano a rivendicare il matrimonio, e chi si sente in dovere di testimoniare la propria scelta di castità. E c’è naturalmente...

Io mi incammino lungo un sentiero. Se sbaglio aiutami e fammelo capire

Email inviataci da Gianni Geraci del gruppo Il Guado di Milano Qualche giorno fa un amico mi ha scritto scandalizzato perché aveva letto su Gionata una testimonianza in cui, tra l’altro, si leggeva: «Credo che, come seguace di Gesù, il matrimonio omosessuale non faccia per me».[1] L’ho letta con attenzione e, anche se ho trovato davvero apprezzabile il fatto che...