Taggato: Bibbia queer

Parlare di un Dio queer significa parlare di una trascendenza foriera di trasformazione, di una fonte immanente di scompaginazione rivoluzionaria, per far emergere ciò che contraddice lo status quo, e dunque anche le norme che regolano la sessualità e il potere che ne deriva. Proprio i testi biblici che sono stati utilizzati per stigmatizzare le persone LGBT sono testi che, rileggendoli con attenzione, lottano contro la presunzione umana così rapida nel classificare, giudicare e condannare, perche vogliono far riscoprire ai credenti che ci troviamo tutti nella stessa posizione di fronte a Dio, che tutti possiamo beneficiare della sua grazia. Ti va di rileggere queste pagine bibliche da una prospettiva queer?

Le persone LGBT e il tornare a casa dal Padre. Quando l’amore si fa carne

Riflessioni bibliche* di Dwayne Fernandes pubblicate sul sito dell’associazione cattolica New Ways Ministry (Stati Uniti) il 31 marzo 2019, liberamente tradotte da Giacomo Tessaro  Parlando del Ritorno del figliol prodigo di Rembrandt, Henri Nowen scrive: “Il vero centro del dipinto di Rembrandt sono le mani del padre. Su di esse è concentrata tutta la luce; su di esse si affissano gli occhi...

Ester, il coming out di una regina per il suo popolo

Riflessioni bibliche* di Dwayne Fernandes pubblicate sul sito dell’associazione LGBT cattolica New Ways Ministry (Stati Uniti) il 24 marzo 2019, liberamente tradotte da Giacomo Tessaro Il libro di Ester: un racconto di coming out per la Quaresima. Il libro di Ester, che fa parte delle Scritture ebraiche, racconta di come la regina Ester, la moglie ebrea del re persiano Assuero,...

Come la cananea, come donna queer non mi arrenderò con la chiesa cattolica

Riflessioni* di Jacqui O. pubblicate sul sito dell’associazione LGBT cattolica New Ways Ministry (Stati Uniti) il 20 gennaio 2019, liberamente tradotte da Giacomo Tessaro Mi trovavo a Tiro, in Libano, quando appresi che Gesù vi era stato una volta. Conoscevo bene l’episodio, ma non avevo mai prestato attenzione a dove fosse situato. Una donna (forse cananea, forse sirofenicia) va da...

Gesù e il regno queer di Dio

Riflessioni bibliche di Robert E. Goss pubblicate sul blog della Iglesia Antigua – Diversidad Cristiana (Uruguay) il 2 luglio 2010, liberamente tradotte da Marta S. Gesù predicò il “regno di Dio”, un simbolo ricco e polivalente della teologia biblica e dell’apocalittica ebraica. Il concetto di regno di Dio è un simbolo queer, che capovolge alcune tradizioni teologiche ebraiche conservatrici per...

La Festa della Trasfigurazione vista con gli occhi delle persone transgender

Riflessioni pubblicate sul sito Many Voices (Stati Uniti), liberamente tradotte da Lisa V. Chi sta insieme a noi, chi sono i testimoni della nostra trasformazione, del nostro cambiamento? Mentre Gesù saliva sulla montagna, prese con sé i suoi seguaci, Pietro, Giacomo e Giovanni (Marco 9:2-9). Una volta lì, furono apparvero i profeti Elia e Mosè. Ognuno di loro assistette alla...

L’ultima cena. Lo scandalo della carne e del sangue di Cristo (Gv 6:60-61)

Riflessioni bibliche di Robert E. Goss* pubblicate in The queer Bible commentary a cura di Deryn Guest, Robert E. Goss, Mona West e Thomas Bohache, SCM Press, 2006, liberamente tradotte da Giacomo Tessaro L’Ultima Cena dà avvio al processo di dislocazione del corpo di Gesù, che Graham Ward definisce “scandalo ontologico”. Il corpo di Gesù si disloca, o, per dirla...