28 Risultati della ricerca

Per la ricerca "Riflessioni inviateci da Massimo Battaglio".

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
2024
2022
2023
Featured
2021
Preghiera on line liturgie
Preghiera on line Testimonianze
2016
Cosa dice la Bibbia?
Cristiani LGBT
Gay cristiani
Storie di ordinaria omofobia
Esperienze pastorali
English
Tenda di Gionata Testimonianze
Figli
2017
Il dibattito nelle Chiese
Curare i gay? Oltre l’ideologia
Lesbiche cristiane
Meditazioni bibliche
Français
Genitori
Tenda di Gionata Iniziative
Oltre il Gender
Tenda di Gionata Cammina con Noi
2020
Coming out
Tracce di riflessione
Approfondimenti
Transgender cristiani
Español
Ebook
Triangoli rosa
Progetto Cristiani LGBT+ iniziative
Vite consacrate
Genitori Rainbow
Original news
Testi per ritiri LGBT
2007
2008
HIV in positivo
Tenda di Gionata Pubblicazioni
In famiglia
2009
Progetto Cristiani LGBT+ Risorse
Altre storie
2010
Progetto Cristiani LGBT+ Testimonianze
2011
Progetto Cristiani LGBT+ Video
Evangelici riflessioni bibliche
2012
Evangelici Storie
2013
Il pastore evangelico risponde
2014
2015
Cronache di ordinaria omofobia Approfondimenti
Cronache di ordinaria omofobia Report
Lettere a Gionata
Appuntamenti
Fede e omosessualità
Risorse pastorali
Testimonianze
Gruppi in Italia
Rassegna stampa
Multimedia
Volontari di Gionata
2019
2018
In veglia
Senza categoria
Uncategorised

Sesso, droga e poco rock and roll

Riflessioni inviateci da Massimo Battaglio Questo articoletto potrebbe essere archiviato nell’angolo del bacchettone: quello che, sul sesso, ha sempre qualcosa in contrario. Il problema nasce dal fatto che vedo sempre più pareri, diciamo così, “libertari”, nei confronti del chemsex, cioè dell’uso di stupefacenti durante il rapporto sessuale. Non è certo un problema tipicamente omosessuale; è un fenomeno diffuso in modo...

Eccessi: fanno male solo quelli del pride?

Riflessioni inviateci da Massimo Battaglio Leggo un interessante articolo dell’amico Dario Accolla su gaypost.it in cui si parla degli “eccessi” di cui sono accusati i pride. L’autore, senza sviare dal tema, suggerisce però di considerarlo con uno sguardo più ampio. Chiede cioè di riflettere su tutte le volte che l’eccessività si presenta come dato culturale generale nella vita di oggi....

L’omofobia si paga. L’importante è denunciarla

Riflessioni inviateci da Massimo Battaglio Ancora una condanna “contro l’omofobia” arriva oggi, giustamente, anche in assenza di una specifica legge. Si tratta del secondo provvedimento a carico di Silvana De Mari, la famigerata dottoressa gastroenterologa specializzata in offese alle persone lgbt. Secondo, perché era già stata condannata a dicembre dal tribunale di Torino, per aver diffamato il Coordinamento Torino Pride...

Espressioni e fraintendimenti: famiglia, uomo, donna

Riflessioni inviateci da Massimo Battaglio Giovedì scorso 20 maggio 2019, a Torino si festeggiava “La Consolata”. E’ una di quelle espressioni strane con cui si indica Maria, consolatrice dei cristiani perché a sua volta consolata da Dio. In parole povere: era la festa per antonomasia che i torinesi dedicano alla Madonna. Alla messa solenne delle undici, l’arcivescovo Nosiglia avrebbe pronunciato,...

Di che gender stanno parlando?

Riflessioni inviateci da Massimo Battaglio Leggere le prime righe del documento della Congregazione per l’Educazione Cattolica “sulla questione del gender”, mi ha fatto passare la voglia di proseguire la lettura. Ho dovuto farmi forza perché il tono apocalittico con cui si apre la riflessione, non disponeva bene. Ecco l’esordio: “è sempre più diffusa la consapevolezza che ci troviamo di fronte...

Le Unioni Civili a tre anni dalla legge Cirinnà. Un primo bilancio

Riflessioni inviateci da Massimo Battaglio A tre anni dall’entrata in vigore della legge Cirinnà sulle Unioni Civili tra persone dello stesso sesso, si può cominciare a formulare qualche valutazione. Innanzitutto un po’ di numeri. Sappiamo che fare la contabilità dei diritti è sbagliato. Quando si parla di dignità delle persone, non conta quante sono quelle si parla. Se anche fossero...