Progetto Gionata Blog

Viaggio in Ghana dove la comunità LGBT è “sotto attacco”

Articolo di Roshan Roberts e Kameron Virk pubblicate sul sito dell’emittente BBC (Gran Bretagna) l’11 marzo 2021, liberamente tradotto da Diana Quando a gennaio è stato aperto il primo centro protetto per la comunità LGBT in Ghana, Linda non si aspettava che sarebbe durato: “Non  permetteranno alla comunità LGBT di operare in Ghana e di avere proprie sedi” dice Linda,...

“Non è costui il figlio del falegname? E sua madre, non si chiama Maria?” (Matteo 13:54-58)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Non possiamo conoscere Gesù se non conosciamo l’intimità del suo cuore, se non comprendiamo la relazione trinitaria tra Padre, Figlio e Spirito Santo. Dal Vangelo secondo Matteo 13:54-58 In quel tempo Gesù, venuto nella sua patria, insegnava nella loro sinagoga e la gente rimaneva stupita e diceva: «Da dove gli vengono questa...

“Chiunque vive e crede in me, non morirà in eterno. Credi questo?” (Giovanni 11:19-27)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Gesù è sempre con noi, anche quando a noi la realtà sembra dire esattamente il contrario. Come accade per Lazzaro, molti eventi che avevamo giudicato negativi e luttuosi si rivelano come una Resurrezione e una conferma della nostra fede. Dal Vangelo secondo Giovanni 11:19-27 In quel tempo, molti Giudei erano venuti da...

1980 – 2010. Il cammino di liberazione delle persone LGBT negli Stati Uniti

Articolo pubblicato sul sito della United Church of Christ (Stati Uniti), liberamente tradotto da Silvia Lanzi, parte seconda 1980 Vengono emanati per la prima volta gli Harry Benjamin Standards per i terapeuti che lavorano con le persone transgender. Aaron Fricke porta Paul Guilbert al ballo del suo liceo dopo aver vinto una causa contro la sua scuola. 1980/1981 Il consiglio...

I tradizionalisti e la “lobby gay” davanti alla “Traditionis Custodes”

Riflessioni di Massimo Battaglio A Torino c’è un giornale che si chiama “Lo Spiffero”. Ci scrivono un po’ tutti, dagli esponenti di Rifondazione Comunista al gruppo delle “Madamin” (che sostengono il candidato sindaco di destra). L’importante è che si lamentino. E tra i più lamentosi c’è uno di quei latinomani che ce l’hanno con papa Francesco. E’ addetto a criticare...