Progetto Gionata Blog

Pastorale LGBT. E’ in libreria il libro “Quali segni e prodigi Dio ha compiuto per mezzo di loro”

E’ giunto sugli scaffali delle librerie italiane il libro “Quali segni e prodigi Dio ha compiuto per mezzo di loro”, volume di 144 pagine stampato dal Gruppo editoriale Viator, che raccoglie gli atti del V Forum Italiano dei Cristiani LGBT (Albano Laziale – 5/7 Ottobre 2018) sul tema dell’accoglienza pastorale delle persone LGBT nelle nostre comunità cristiane, con contributi offerti...

Due vescovi cattolici tedeschi chiedono nella Chiesa un cambiamento di prospettiva sulle persone omosessuali

Articolo pubblicato sul sito cattolico katholisch.de (Germania) il 28 agosto 2019, liberamente tradotto da Laura Checconi Amburgo. Due vescovi diocesani (tedeschi) prendono posizione sul trattamento di gay e lesbiche nella Chiesa e chiedono un cambiamento di pensiero. I vescovi Franz-Josef Bode e Stefan Heße si sono pronunciati per un atteggiamento più aperto della loro Chiesa nei confronti degli omosessuali. “Il...

Abusi clericalismo

Ex gay o impostori? Ideologia e truffe sulla pelle delle persone LGBT

Riflessioni inviateci da Massimo Battaglio Periodicamente saltano fuori testimonianze di sedicenti “ex gay” che, grazie a incontri particolari, sono “guariti” dall’omosessualità. In questi giorni è in circolazione quella di un tal Samuel, originario del Kurdistan, ex mussulmano che avrebbe “incontrato Cristo”. La storia è molto simile a molte altre: comincia con un’omosessualità vissuta di nascosto e poi manifestata con orgoglio....

“Ipocrita! Togli prima la trave dal tuo occhio…” (Luca 6:39-42)

Riflessioni bibliche di Mauro Leonardi*, prete e scrittore Guardare la pagliuzza nell’occhio del fratello significa non vederne la persona, il cuore, la vita; così mettiamo nei nostri occhi una trave che ci impedisce di amare, e ci fa stare soli. Dal Vangelo secondo Luca 6:39-42 In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli una parabola: «Può forse un cieco guidare...

Dossier Avvenire: “Omosessualità, oltre la genetica”

Articolo di Luciano Moia pubblicato su Avvenire il 5 settembre 2019, pag.12 La ricerca genetica realizzata negli Stati Uniti da un pool di esperti internazionali coordinato dallo scienziato italiano Andrea Ganna, ha riacceso il dibattito sulla genesi dell’omosessualità. Tema complesso, spinoso, che dai laboratori scientifici si allarga immediatamente alla società, alla politica, ma anche alla pastorale e alla teologia morale. E...

Il ricercatore Andrea Ganna: omosessualità oltre la genetica

Articolo di Luciano Moia pubblicato su Avvenire il 5 settembre 2019, pag.12 «Non esiste ‘un solo gene dell’omosessualità’. Cioè un gene con un effetto elevato. Ma ce ne sono molti, con effetti molto ridotti. Anche messi tutti assieme questi geni non possono determinare l’orientamento sessuale. In totale spiegano il 25% della variabilità nell’orientamento sessuale. In linea con altri tratti comportamentali»....

Il teologo Faggioni: «Omosessualità, la morale non può ignorare la scienza»

Intervista* di Luciano Moia pubblicata su Avvenire l’8 settembre 2019, pag.11 «Omosessuali si nasce o si diventa?». La ricerca genetica realizzata negli Stati Uniti (Broad Institute di Mit e Harvard) da un’equipe di studiosi cooordinati dall’italiano Andrea Ganna, ha riacceso l’attenzione sull’origine dell’omosessualità. Secondo lo studio «non esiste un solo gene responsabile dell’orientamento sessuale, ma sono migliaia di interazioni a...

Il neuroscienziato Pietrini: «Omosessualità, i geni possono predisporre»

Intervista di Luciano Moia pubblicata su Avvenire il 6 settembre 2019, pag.12 «Per gli antichi greci le persone con i capelli rossi, una volta morte, diventavano vampiri. Nel Medioevo i ‘rossi’ erano frutto di rapporti avvenuti quando la donna era mestruata. E i mancini? Solo fino a pochi decenni fa venivano ‘corretti’ a scuola, obbligati ad indossare un guantino per...